14.2 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

IMPRO Festival, “Mefisto”: cinque anime dannate per un posto in paradiso

18.10.2019 – 09.55 – Proseguono gli appuntamenti di IMPRO Festival, la rassegna dedicata al Teatro d’Improvvisazione, ora giunta alla sua seconda edizione, a cura di Improvvisamente, che vedrà sul palco del Teatro di San Giovanni, sabato 19 ottobre alle ore 20.30, un format che già aveva riscosso un grande successo a Trieste: Mefisto. Il padrone dell’inferno, interpretato da Daniele Ferrari, regista dello spettacolo e noto attore professionista emiliano, torturerà 5 anime dannate, che cimentandosi con improvvisazioni create sul momento, anche in base agli spunti chiesti al pubblico, cercheranno di contendersi l’unico posto in paradiso a loro disposizione a fine serata. La decisione su chi vincerà il posto in Paradiso verrà affidata ad una giuria composta da alcuni spettatori estratti a sorte.
Sul palco, a fianco di Daniele Ferrari, a contendersi il Paradiso degli improvvisatori alcuni nomi noti provenienti dal panorama nazionale italiano: Stefania Malaguti da Modena e Massimo Ferrari da Reggio Emilia, mentre Trieste presenta tre dei suoi brillanti attori, Erika Tedeschi, Lorenza Pravato e Bledi Cika, nonché il giovanissimo Alessio Pessot nei panni di Caronte, ovvero l’assistente di Mefisto.

“Mefisto è una metafora della vita” dichiara Silvia Maggio, presidente della scuola riguardo al format creato da Daniele Ferrari, Max Caiti e Roberto Rocchi “dove le anime lottano per ottenere un risultato ambito che può essere ottenuto solo unendo le forze. Le improvvisazioni che Mefisto propone costringono gli attori a collaborare continuamente, mentre il pubblico si diverte ad assistere ed a meravigliarsi nel rendersi conto come con creatività, talento e umorismo si riesca a superare qualsiasi ostacolo. E Mefisto ne inventa di continuo e di difficoltà elevate.”

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore