9.1 C
Trieste
domenica, 27 Novembre 2022

Caccia ai cinghiali, Regione approva pdln n. 9 per gli abbattimenti

29.10.2019 – 15.06 – I campi devastati, gli avvistamenti alle periferie dei centri urbani, le (rare) aggressioni: il numero dei cinghiali in Regione suscita da tempo discussioni, specie per i gravi danni causati alle coltivazioni. Il Consiglio regionale ha oggi approvato a questo proposito la proposta di legge nazionale n. 9Norme in materia di prevenzione dei danni dalla fauna selvatica. Modifica alla legge 11 febbraio 1992, n. 157“. Se passerà a Roma, consentirà di abbattere un maggior numero di ungulati, controllando così una popolazione la cui crescita ormai impazza incontrollata. Gli unici contrari, a questo riguardo, sono stati i membri del Movimento 5 Stelle, così come il consigliere del Pd Conficoni.
È stato l’assessore regionale Stefano Zannier a conferire il suo imprimatur al pdln n.9, osservando come sia necessario un cambio di paradigma nella gestione faunistica del paese, ancora troppo legata a una visione ideologica, dove gli abbattimenti rappresentano un male a prescindere. Una distanza notevole dal pragmatismo di Slovenia o Austria, pure dal patrimonio naturale meglio gestito dell’Italia.

Sarcasmo e una visione d’insieme sono state contrapposte al pdln n. 9 dalla relatrice di minoranza Ilaria Dal Zovo (M5S), la quale ha osservato “che abbiamo approvato una legge per sparare alle nutrie, vogliamo dal Governo una deroga per sparare ai lupi e adesso tocca ai cinghiali: chi sarà il prossimo?”
“I cinghiali, si stima che ne circolino circa un milione nel nostro Paese, furono importati sul territorio per scopi venatori, un’operazione nefasta – prosegue Dal Zovo – eseguita senza tenere in alcun conto che predatori naturali del cinghiale non ce n’erano quasi più”.
Secondo la Dal Zovo, rimane il problema di una legislazione sulla caccia zoppicante, continuamente stravolta a seconda delle più diverse esigenze: il singolo dettaglio viene favorito a discapito dell’ecosistema nel suo complesso.

L’assessore Stefano Zannier ha ricordato, a conclusione dei lavori, come probabilmente sarà tutto vano: non seguirà una risposta negativa, alla proposta di legge nazionale, ma “semplicemente nessuna risposta”.

spot_img
Zeno Saracino
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore