18.6 C
Trieste
sabato, 28 Maggio 2022

Progetto Fvg: Per Aquileia serve gestione autonoma, no a Miramare

24.09.2019 – 12.54 – “Aquileia per le sue peculiarità storiche e archeologiche necessita di una gestione autonoma e non di un’azione di raggruppamento nel polo museale regionale, con a capo il Parco Museale di Miramare, così come deciso dal Consiglio dei Ministri”.
Lo sostiene il Gruppo consiliare di Progetto FVG per una Regione Speciale/Ar, anticipando i contenuti di un’interrogazione che i consiglieri Mauro Di Bert, Edy Morandini, Emanuele Zanon e Giuseppe Sibau hanno protocollato nei giorni scorsi, per chiedere alla Giunta regionale se non sia il caso di pensare a una nomina a capo della struttura museale regionale che riguardi le istituzioni già presenti nella Città di Aquileia, o di Cividale del Friuli, dal momento che anche la cittadina longobarda presenta particolari caratteristiche storiche ed entrambe sono inserite nel Patrimonio dell’UNESCO.

“Due centri – rimarca nell’interrogazione il Gruppo consiliare di Progetto FVG – che sono riferimento imprescindibile dell’arte europea e friulana, le cui peculiarità e gli elementi storici fondanti necessitano di una gestione specifica”.

“L’ipotesi di concentrare tutto questo patrimonio sotto la gestione dell’ente di Miramare può essere percepita dalla comunità locale come un’ulteriore centralizzazione e come una demolizione istituzionale e politica del Friuli, tesa a smantellare anche la storia e l’identità del Popolo friulano il quale, oltre a essere la comunità linguistica più numerosa, rappresenta anche la maggioranza degli abitanti di questa Regione”.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore