26.3 C
Trieste
domenica, 7 Agosto 2022

”Lamborghini e Design” 2019, a Portopiccolo vincono le icone

23.09.2019 – 20:00 – Lo scorso 21 Settembre, tra Sistiana e Trieste, si è tenuta la seconda edizione del concorso d’eleganza per automobili Lamborghini denominato ‘’Lamborghini & Design’’. Organizzato direttamente dal polo storico della casa di Sant’Agata, quest’anno, ha visto sfilare sulle strade del capoluogo giuliano oltre 30 fuoriserie prodotte dal 1964 ad oggi. Al termine dell’evento, sul parterre del pittoresco borgo di Portopiccolo, una giuria composta da giudici internazionali ha emesso il suo verdetto elargendo il premio ‘’Best in Show’’ per la Lamborghini più bella partecipante, ed altri riconoscimenti. (Clicca qui per guardare il video).

Il primo premio, quest’anno, è andato alla Lamborghini 350 GT Superleggera con numero di telaio #102, designata vincitrice per esser stata restaurata con la massima cura e nell’assoluto rispetto dell’originalità, tanto dei materiali, quanto della componentistica. Inoltre, il suddetto esemplare, risulta essere la prima automobile realizzata dalla Lamborghini venduta ad un cliente privato, non che la più antica Lamborghini di serie esistente.

Tra le vincitrici dei premi ‘’minori’’ si annoverano poi: Un candido esemplare di Lamborghini Miura P400 S (Premio “Rear Engine Revolution”), per esser stata la prima vettura Lamborghini ad aver adottato la soluzione tecnico costruttiva del motore collocato al posteriore e ad aver rivoluzionato in maniera irreversibile il settore delle supercar, e la Lamborghini Countach LP500 S denominata “Walter Wolf” (Premio “Miglior Longitudinale Posteriore”), per esser stata la prima Lamborghini ad esser stata equipaggiata con motore posizionato posteriormente e longitudinalmente. Quest’ultima, inoltre, è anche conosciuta come la prima vettura Lamborghini ad esser stata perfezionata dalla casa con l’ausilio e i consigli di un cliente; il petroliere canadese Walter Wolf.

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore