26.8 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Lite in via Rossini, uomo scaglia una sedia contro i presenti e aggredisce gli agenti

13.08.2019 | 17.40 – In un’impeto d’ira, lancia una sedia contro i presenti che avevano assistito alla sua sfuriata. Questa notte, la Polizia di Stato è intervenuta nei pressi di un bar in via Rossini, dove un ragazzo di origine brasiliana stava litigando violentemente all’esterno del locale con un uomo, e fuori di sé, il 20enne aveva quindi preso una sedia dei tavoli esterni e deciso di sfogarsi lanciandola contro le persone che si trovavano lì. Alla vista della Squadra Volante inviata sul posto a seguito delle segnalazioni giunte in Questura, il brasiliano ha iniziato a inveire contro gli agenti, rifiutandosi di fornire le proprie generalità. Insultando i poliziotti ha quindi tentato la fuga, rincorso dagli agenti che lo hanno subito raggiunto; messo con le spalle al muro, il ragazzo capendo di non aver più scampo si è scagliato contro gli agenti colpendoli con calci, pugni e spintoni continuando a insultandoli e oltraggiarli in modo piuttosto pesante, arrivando anche a minacciarli. Riusciti a bloccarlo, i poliziotti lo hanno immobilizzato e chiuso poi nell’auto per portarlo in Questura ma, durante il viaggio, il 20enne ha mantenuto un atteggiamento violento e aggressivo, sputando contro gli operatori e colpendo con violenti calci i finestrini e la barriera in plexiglass dell’autovettura di servizio. Dopo le formalità di rito, il brasiliano è stato arrestato per aggressione e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre che per danneggiamento e associato presso la locale Casa circondariale.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore