7.6 C
Trieste
martedì, 6 Dicembre 2022

Impatto duro a Chions per il San Luigi: i pordenonesi vincono 5-1

19.08.2019 – Durissimo impatto con la nuova categoria per il San Luigi, che nel match inaugurale della Coppa Italia di Serie D viene pesantemente sconfitto dal Chions, che si impone con un netto 5-1 nel Turno preliminare, accedendo così al Primo Turno dove troverà il Cjarlins Muzane, sabato 24, in trasferta. La squadra triestina, nonostante il punteggio, si fa comunque apprezzare nella prima frazione, riuscendo a creare qualche occasione per impensierire il portiere avversario Ceka, ma nella ripresa emerge il maggior cinismo del Chions, che dilaga nel giro di 8′ chiudendo la partita.
Il sodalizio giuliano, comunque, può adesso sfruttare le due settimane che mancano all’esordio in campionato (1 settembre a Sant’Ambrogio Valpolicella, contro l’Ambrosiana) per correggere gli errori commessi, preparando al massimo della concentrazione la prima gara in Serie D e cercando di portar via un risultato positivo.

Il San Luigi crea la prima palla gol dell’incontro, con la conclusione a fil di palo di Bertoni, ma il gol di Parodi arriva al 12′, con Vingiano bravo a vedere il movimento del suo compagno, servendolo sulla corsa. La punta controlla la palla e supera in uscita D’Agnolo, mandando la palla in rete per l’1-0 dei pordenonesi. La reazione degli ospiti c’è, con Carlevaris che controlla un pallone nell’area avversaria, deviato fortunosamente da un difensore che impedisce al pallone di diventare pericoloso. I minuti passano, il San Luigi prova a mettere in difficoltà gli avversari, che riescono però facilmente a tenere a bada gli ospiti e a mantenere il vantaggio quando si va al riposo.

Nella ripresa, però, i triestini crollano: nel giro di 8′, il Chions dilaga, andando a segno tre volte e mettendo una pietra tombale sulla partita e sulla marcia in Coppa Italia del San Luigi: apre dopo appena 2′ dal rientro in campo Franciosi, poi ancora Parodi, servito – come in occasione dell’ 1-0 – da Vingiano, bravo a recuperare palla in ottima posizione e a penetrare in area, servendo un assist che non si può sbagliare. Il 4-0 è invece opera di Basso. Gli ospiti si disuniscono, perdono fiducia, si smarriscono; e così, il Chions prende padronanza del campo, cercando ancora il gol, in particolare con il neoentrato Urbanetto. Nel finale, il San Luigi trova il gol della bandiera con Vittore, innescato da Lombardi, ma al 90′ il Chions segna ancora, su rigore: Novati viene steso in area da Caramelli, il signor Menozzi indica il dischetto e Urbanetto (che aveva rilevato Parodi) si incarica della battuta: D’Agnolo è spiazzato e per il Chions è la rete del 5-1 finale. Dopo 3′ di recupero il direttore di gara manda tutti a casa, con i padroni di casa che portano via un’ottima prestazione e un grande risultato, mentre il San Luigi si rimette in marcia verso Trieste con le pive nel sacco e con molti aspetti su cui lavorare.

Chions – San Luigi 5–1 (12’ Parodi, 47’ Franciosi, 51’ Parodi, 55’ Basso, 86’ Vittore (S), 90’ Urbanetto, rig.)
Chions – Ceka, De Cecco, Piani (84’ Contento), Vingiano, Pratolino, Deana, Acampora (66’ Novati), Basso (st. 35’ Toso), Parodi (54’ Urbanetto), Franciosi, Miotto (60’ Tagliavacche). All. Zanuttig.
San Luigi – D’Agnolo, Jaznezic (49’ Giovannini), Bertoni, Male (62’ Vittore), Villanovich, Caramelli, De Panfilis (69’ Abdulai), Di Leonardo, Ciriello (71’ Mazzoleni). Carlevaris, Disnan (60’ Lombardi). All. Sandrin.
Arbitro: Menozzi (TV)
Note: Angoli 5 – 7. Ammonito Villanovich (S). Spettatori circa 300. Recupero 1’ e 3’

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore