A4 congestionata da code: 7 Km fra il nodo A4/A23 in direzione Venezia

24.08.2019 – 12.30 – Giornata all’insegna di code e rallentamenti quella di oggi, sabato 24 agosto: 5 Km in A23, da Udine Sud in direzione nodo di Palmanova; 7 Km fra il nodo di interconnessione A4/A23 in direzione Venezia e 6 Km fra Villesse e Palmanova sempre in direzione Venezia. Incolonnamenti anche in entrata alla barriera di Trieste Lisert e a Latisana, mentre al casello di San Donà di Piave le code sono segnalate in uscita.

Visto i flussi elevati già dalle 9 del mattino, si era resa necessaria la chiusura l’entrata di Udine sud in direzione Venezia. Caselli balneari presi letteralmente d’assalto, segnalato traffico da bollino nero soprattutto lungo il tratto che da Tarvisio porta verso le spiagge di Grado, Lignano, Bibione Caorle e Jesolo oppure verso la Slovenia e Croazia. Traffico caratterizzato per la maggior parte da turisti austriaci e tedeschi che scelgono la fine di agosto e i primi giorni del mese di settembre per le loro vacanze, un fenomeno in atto già da qualche anno e che va ad appesantire l’autostrada, sommandosi ai veicoli in coda per il rientro di chi, invece, le ferie le ha finite e torna a casa.

Molto affollate le aree di servizio e anche i piazzali dei caselli che precedono quelli balneari. I navigatori, infatti, grazie ai programmi sempre più sofisticati, consigliano – quando il traffico comincia a diventare congestionato – l’uscita precedente a quella intasata, per poi far rientrare il viaggiatore a quella successiva. Una modalità che, se da un lato appesantisce un po’ alcuni tratti di viabilità esterna, dall’altro riduce la pressione sull’asse autostradale.