23.4 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Pallanuoto Trieste, dopo Giorgi altro ritiro: saluta Ferreccio, lavorerà coi ragazzi

10.07.2019 – Altro ritiro in casa Pallanuoto Trieste, dopo quello – al termine dello scorso campionato – del capitano Aaron Giorgi. Lascia infatti la pallanuoto giocata il 32enne Filippo Ferreccio, che dopo 10 anni con la squadra alabardata ha deciso di uscire dalla vasca e di dedicarsi alla crescita e allo sviluppo dei piccoli futuri pallanuotisti: lavorerà infatti con il settore giovanile. Ligure di nascita, ma triestino d’adozione, Ferreccio è arrivato nel capoluogo giuliano nel 2009, trascorrendo quindi una grande e importante parte della propria carriera indossando la calottina alabardata, con la quale si è tolto tante soddisfazioni, tra cui la promozione in massima serie nel 2015.

“Ho iniziato a giocare a pallanuoto a 11 anni – ha spiegato Ferreccio – ora ne ho 32 e si apre un nuovo capitolo della mia vita. Ringrazio la società e il presidente Enrico Samer che mi hanno dato la possibilità di indossare così a lungo la calottina della Pallanuoto Trieste.”. Dopo i ringraziamenti, Ferreccio ha poi spiegato quale sarà il suo futuro, sempre nel mondo della pallanuoto del quale per tanti anni è stato un protagonista in vasca: “Adesso c’è tanto da lavorare con il settore giovanile, intanto stiamo facendo davvero ottime cose con i ragazzi del 2006. Siamo arrivati primi nel Triveneto, primi nel campionato croato e secondi all’Habawaba Under 13, battendo tutte le ungheresi. Il futuro è di questi ragazzi.” ha concluso Ferreccio, passando idealmente il testimone ai propri futuri successori.

Anche il direttore sportivo, Andrea Brazzatti, ha voluto omaggiare l’ormai ex campione alabardato: “Filippo è uno di noi – ha spiegato il ds – Ha dato tantissimo in acqua, non tirandosi mai indietro anche e soprattutto nei momenti di difficoltà. Lo ringrazio per il grande impegno che ha sempre profuso – prosegue Brazzatti – avrà molto da insegnare ai nostri piccoli atleti del settore giovanile.”.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore