Nuovi spogliatoi per l’Allianz Dome e a settembre arriva il Kuban

24.7.19 – 13.14 – A Trieste la preparazione alla prossima stagione cestistica non lascia niente al caso, sia in campo che appena fuori, negli spogliatoi. Venerdì 26 infatti la pancia dell’Allianz Dome ospiterà alle 10.30 una conferenza stampa di presentazione dei lavori per il miglioramento (“risanamento” si legge nel bando dell’appalto) degli spogliatoi dell’impianto. L’appuntamento ha come scopo illustrare l’avvio dei lavori, affidati in giugno all’impresa GIOVANNI CRAMER E FIGLI S.n.c, attraverso le parole di Elisa Lodi, assessore comunale ai Lavori pubblici, del direttore del Servizio Edilizia Sportiva Enrico Cortese, il progettista Eugenio Meli. Per la Pallacanestro Trieste interverrà il Segretario Generale Derik Depolo.

Da uno spogliatoio rinnovato usciranno i biancorossi l’11 settembre, quando al PalaRubini scenderanno in campo contro il Lokomotiv Kuban, squadra russa di Krasnodar allenata da Luca Banchi e che ha concluso la stagione regolare al quarto posto. La partita sarà probante e darà risposte su cosa aspettarci dall’inizio di campionato, visto che i russi sono reduci da una buona Eurocup, finita con l’eliminazione ad opera dei connazionali dell’Unics, e nella prossima stagione risaliranno sul palcoscenico della seconda competizione europea.

Per questa amichevole di lusso la società biancorossa agevolerà chi ha già sottoscritto per 17 partite interne stagionali, permettendo di assistere alla partita come fosse una normale gara interna di campionato. In questo modo si bilancia la mancata gara contro Avellino. Per tutti gli altri, il biglietto dell’amichevole costerà 10,00 euro.