22.1 C
Trieste
martedì, 5 Luglio 2022

Anche agli EYOF Toniolo sul podio: a Baku è bronzo

11.00 – 26.7.19 – Una medaglia di bronzo con vista sul Kazakistan, qualche rimpianto e una conferma. È il riassunto dell’intensa giornata di gare di Veronica Toniolo, judoka della Ginnastica Triestina che ieri all’EYOF di Baku ha guadagnato, da portabandiera della spedizione azzurra, il terzo gradino del podio. Per una come lei, reduce dagli ori nei campionati nazionali under 18, nella European Cup di Coimbra e negli Europei Under 18 di Varsavia, il primo posto non sembrava impossibile, ma in semifinale la vittoria a sorpresa della spagnola Toro, già battuta a Coimbra da “Veve”, come la chiamano in via della Ginnastica, l’ha costretta ad accontentarsi del terzo posto.

Nella seconda giornata di gare della manifestazione, l’avventura della triestina è cominciata a metà mattina, con la vittoria non facile al primo turno sull’israeliana Lavy, ottenuta grazie all’accumulo da parte dell’avversaria di tre shido. Nei quarti la britannica Keen è eliminata con un ippon, poi la Toro in semifinale, un incontro durato nemmeno un minuto, il tempo per la spagnola di mettere a segno un ippon. Sfumato il metallo più prestigioso, però Toniolo non si è persa d’animo e ha regolato nella finalina la portoghese Santos con un doppio waza ari. Ironia della sorte, a vincere l’oro è stata l’olandese Henniner, anche lei battuta a Coimbra dalla nostra atleta.

Monica Barbieri, madre di Veronica Toniolo e membro dello staff tecnico della Ginnastica Triestina per la sezione judo, vede il lato positivo dell’esperienza di Baku: “In sé è un grandissimo risultato. Risalire su podio europeo di nuovo dopo un mese ed in questo evento olimpico è impresa di grande prestigio. Veronica ha ribadito grande valore assoluto e dimostrato altissima continuità di risultati. Non è per niente facile a questi livelli. Purtroppo per lei è una delusione perché era oggettivamente la più forte ed ha pagato caro un minimo errore in semifinale che l’avversaria è stata brava a sfruttare”. L’EYOF si concluderà domani, mentre per la judoka triestina il prossimo appuntamento agonistico è a fine settembre, quando a Almaty in Kazakistan andranno in scena i Campionati Mondiali Cadetti.

 

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore