“E se diventi farfalla”: un’estate all’insegna della valorizzazione del territorio

05.06.2019 – 13.30 – Sarà un’estate dedicata alla valorizzazione del territorio e ai più piccoli, veri protagonisti dell’edizione estiva di “E se diventi farfalla“, il progetto culturale contro il disagio e le povertà educative pensato per i bambini e le bambine dai 0 ai 6 anni e alle loro famiglie.

A partire da martedì 25 giugno, fino a venerdì 6 settembre, il Parco di San Giovanni di Trieste, le strade del centro storico di Muggia e del Borgo Ex Fonderia, ospiteranno infatti la rassegna estiva del progetto, con numerosi e divertenti laboratori, giochi, itinerari animati ed esperimenti creativi sul tema della narrazione partecipata, tra luoghi, miti e leggende del nostro territorio, pensati ad hoc per i piccoli partecipanti.
Sarà quindi “Un’importante occasione di incontro e relazione per le famiglie, dove genitori e bambini insieme ad atelieristi ed esperti potranno rendersi protagonisti della riattivazione e della valorizzazione del proprio territorio attraverso il gioco, il fare e lo sperimentare.” – come ha spiegato Francesca Visintin coordinatrice della cooperativa sociale La Collina per il progetto “E se diventi farfalla”.

Tre saranno i principali filoni del ricco cartellone di “E se diventi farfalla … estate”: “Mille ed una storia di teatro..emozionante!“, un incontro che porterà bambine e bambini, guidati da due “viaggiatori del tempo”, attraverso dodici diversi ed incredibili itinerari animati, ricchi di giochi e di attività creative. Un modo quindi per giocare con il patrimonio culturale del nostro territorio alla ricerca degli ingranaggi di un “magico orologio del tempo”.
Gli altri due filoni saranno invece “Ta-lenti in erba!” e “1…2…3..stella“, percorsi di rivitalizzazione urbana dedicati alle famiglie, durante i quali grandi e piccoli saranno coinvolti in attività collaborative, quali giochi di strada e laboratori sperimentali finalizzati alla riattivazione di spazi comuni e aree verdi situate nel Borgo Ex Fonderia a Muggia.

Inoltre, saranno in programma ulteriori iniziative ed eventi speciali, nell’ambito del Lunatico Festival, che si svolgerà da lunedì 1 a giovedì 4 luglio, presso il Parco di San Giovanni, con il laboratorio “Che sagome!“, dalle ore 16.30 alle ore 18.30, durante il quale i bambini, attraverso un kit di forme colorate, avranno la possibilità di liberare la fantasia, creando storie, tra personaggi inventati e vicende inimmaginabili, le quali saranno poi raccolte in una mostra che sarà visitabile presso gli spazi di Il Posto delle Fragole, per tutta la durata della stagione estiva.

Infine, la conclusione del cartellone di “E se diventi farfalla… estate” sarà affidata all’inaugurazione della mostra Canovaccio sagomato, che si svolgerà mercoledì 12 settembre alle ore 17.00,  presso la Sala Comunale d’Arte G. Negrisin a Muggia, dove saranno esposte le opere realizzate durante i laboratori nelle scuole dell’infanzia e primarie di Muggia.

Tutte le attività, rivolte ai bambini dai 0 ai 6 anni, sono gratuite. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con La Collina Soc. Coop. e con il Patrocinio del Comune di Muggia.