6 C
Trieste
venerdì, 2 Dicembre 2022

Arrestata coppia di spacciatori a Trieste

18.06.2019 | 09.40 Arrestata coppia di spacciatori, si rifornivano della “merce” grazie a continue trasferte nel vicino Veneto. I due soggetti, residenti a Trieste, erano finiti sotto il controllo della Squadra Mobile della Questura, nel proseguo delle indagini che il 24 maggio scorso avevano portato all’arresto a Roma di un cittadino nigeriano, ritenuto a capo di un giro di spaccio diffuso in molte zone del nord e centro Italia. Dalla capitale l’uomo spediva attraverso alcuni corrieri, suoi connazionali, lo stupefacente in molte città italiane; a seguito dell’attività investigativa, le Forze dell’Ordine erano riusciti a togliere dal mercato circa 205 Kg di droga e ad arrestare altri 13 soggetti in flagranza di reato.

Lo smantellamento della rete era partito da Trieste a seguito ad alcuni servizi di controlli sul traffico e lo spaccio di droga nel centro cittadino. Nella continuazione delle indagini, la coppia era stata monitorata per mesi, un primo riscontro era avvenuto dopo un servizio di appostamento nel mese di gennaio; nelle vicinanze della loro abitazione in via Fabio Severo, gli agenti della Mobile avevano sequestrato circa 8 grammi di marijuana ad un cliente che si era appena rifornito dai due. Tendoli sotto controllo, gli investigatori hanno potuto appurare come i soggetti, di volta in volta, compissero degli spostamenti nella vicina regione veneta, dove andavano a rifornirsi dello stupefacente per il mercato del capoluogo giuliano. In più occasioni sono stati fermati e sottoposti a controllo:

  • nel mese di febbraio, l’uomo di ritorno da Padova, era stato trovato in possesso di una borsa contenente circa 200 grammi di marijuana, nei pressi della stazione ferroviaria;
  • nel mese di marzo, la compagna appena rientrata a Trieste era stata sorpresa con 200 grammi di droga;
  • nel mese di aprile, nuovamente l’uomo fermato con oltre 130 grammi di marijuana;
  • nel mese di maggio, sequestrati ulteriori 125 grammi di stupefacente a carico della donna.

Gli inquirenti hanno potuto così stabilire il modus operandi della coppia, confermando come i due soggetti, provvedevano a reperire piccoli quantitativi di droga attraverso le trasferte, soprattutto nella città di Padova, dove l’uomo si era trasferito negli ultimi mesi. Nel pomeriggio di sabato 15 giugno, la Squadra Mobile ha proceduto con l’arresto a Trieste dei due nigeriani -un 30enne e una 37enne- indagati in concorso per detenzione, trasporto e spaccio di sostanze stupefacenti. Ora si trovano nel carcere del Coroneo a disposizione della Procura della Repubblica di Trieste. [Foto di repertorio]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore