26.3 C
Trieste
domenica, 7 Agosto 2022

Forza la porta di un’officina per riprendersi il cane. Denunciata

27.05.2019 | 9.50Ubriaca sfonda la porta di una officina in Via dell’Università, per riprendersi il cane.

Nell notte di ieri, dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo, una 26enne triestina ha deciso di fare una visita notturna a sorpresa ad un suo conoscente, residente in via dell’Università, che stava ospitando temporaneamente il suo cane in attesa che lei si ristabilisse. La donna in palese stato di alterazione alcolica, invece di suonare e chiedere la restituzione del cane, ha ben pensato di saltare i convenevoli e passare direttamente all’azione, sfondando il vetro della porta dell’officina dove l’amico era solito tenere l’animale. Sul posto sono intervenuti gli operatori della Squadra Volante che hanno scortato la 26enne in Questura, la quale ha continuato per tutto il tempo ad offenderli. Denunciata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, danneggiamento è stata sanzionata per ubriachezza, la donna in forte stato di alterazione, è stata in seguito presa in carico dai sanitari del 118 che l’hanno trasportata all’ospedale di Cattinara.

Nella mattinata di domenica 26 maggio, denunciato sempre per oltraggio a pubblico ufficiale anche un brindisino. L’uomo, appresa la notizia di essere stato buttato fuori dall’appartamento presso cui era ospite, sito nel rione di San Sabba, ha deciso di sfogare tutta la sua rabbia contro gli agenti intervenuti per allontanarlo.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore