20.2 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Bandiere rosse in Carso, Polidori: “Rimuovere, altrimenti 150 euro di sanzione”

09.05.2019 – 10.49 – Il vice sindaco Paolo Polidori interviene sulla questione delle bandiere rosse “titine” avvistate nella provincia di Trieste, specificatamente nell’altopiano carsico. Tramite un post su Facebook, il vice sindaco rileva come, secondo il regolamento di Polizia urbana, “gli addobbi devono essere rimossi entro una settimana dalla fine della festività”. Altrimenti “La sanzione è di 150€“.

Le bandiere sono rimaste dai festeggiamenti del primo maggio e sono state oggetto di un’interrogazione di Forza Italia, capitanata dal capogruppo Alberto Polacco e il collega Michele Babuder.

“Questo è quanto recita il regolamento, e vale per qualsiasi festività, compresa quindi quella del Primo Maggio trascorsa, appunto, da una settimana, e più – puntualizza Polidori – Ciò detto, ed in via assolutamente preventiva e di reciproca collaborazione con i cittadini, invito a togliere entro un tempo ragionevolmente breve, le bandiere che sono rimaste appese sulle facciate delle case, ovviamente nel territorio del Comune di Trieste”.

Concludendo con un avvertimento: “Dopodiché saranno sanzionabili coloro i quali non ottemperassero a quanto previsto a norma di Regolamento.
Mi accingo inoltre a fare richiesta ad Acegas affinché venga rimosso quanto fosse ancora appeso sui pali della luce“.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore