2020, Trieste “città della scienza” e Fiume “capitale della cultura”. Iniziative e collaborazioni

14.05.2019 – 09.50 – Mentre nel 2020 Trieste diventerà “città europea della scienza“, Fiume vanterà il titolo di “capitale europea della cultura“. Naturale dunque immaginare tra le due città una collaborazione rafforzata da un comune entroterra storico e culturale. È quanto delineato ieri in un incontro svoltosi a Trieste tra gli organizzatori di ESFO2020 e gli accademici dell’Università di Fiume. Verrà infatti firmato oggi un memorandum di intesa tra Trieste e Fiume.

Prima dell’evento ESOF, previsto a luglio, una delegazione visiterà Fiume a marzo 2020, con l’obiettivo di presentare la prestigiosa manifestazione. A sua volta l’Università di Fiume ha già programmato diverse iniziative a Trieste.

I due rispettivi titoli per le città garantiranno, secondo il presidente della Fondazione internazionale Trieste e Champion di ESOF, Stefano Fantoni, di rafforzare “la collaborazione che c’è da molti anni” specialmente “dal punto di vista scientifico”. ESOF2020 è infatti parte integrante di una “strategia europea che rende più forte la componente balcanica e del centro est Europa“. In particolare facilitare (e aumentare) i finanziamenti alla ricerca nei Balcani e nell’Europa centrale rimane uno degli obiettivi fondanti.