30.3 C
Trieste
domenica, 3 Luglio 2022

Salute Mentale, Regione FVG promette maggiore supporto alle famiglie

26.04.2019 – 08.15 – La cura della salute mentale, tranne i casi più gravi, non può ignorare il grande aiuto dei volontari e delle famiglie, sui quali troppo spesso ricade l’intero peso della cura del paziente, giorno dopo giorno. I servizi offerti dallo Stato e dalla Regione devono pertanto offrire il massimo appoggio non solo ai pazienti, quanto ai familiari. È quanto emerso da un incontro a Trieste tra il vicegovernatore della Regione, con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, e le associazioni dei familiari delle persone che soffrono di disturbi mentali, coordinate da Daniela Careddu. Un “venire incontro” da parte della Regione propedeutico all’incontro successivo, previsto tra amministrazione e direttori dei centri mentali.

Il confronto con le associazioni dei familiari volontari ha evidenziato il ruolo fondamentale delle famiglie, fondamenta di un sistema complesso, all’interno del quale hanno il diritto di essere un interlocutore vero e proprio.

Secondo il vicegovernatore, intenzione della Regione non è eliminare il Piano di salute mentale varato nel 2018, quanto piuttosto recuperarne gli elementi utili e migliorarlo a seconda delle reali necessità. Si vuole in particolare reinserire la cura delle sofferenze mentali nel contesto delle fragilità sociali croniche e di sistema, e sotto l’aspetto organizzativo, di rivisitare la distribuzione delle risorse senza operare tagli di sorta ma perseguendo l’obiettivo di assicurare ai pazienti risposte omogenee sul territorio del Friuli Venezia Giulia. “Risposte” tragicamente assenti, al momento.

Tra le maggiori richieste delle sei associazioni presenti, l’ampliamento delle borse lavoro e l’abbattimento del limite di sette anni nella fruizione del Fap (Fondo per l’autonomia possibile) attualmente previsto per i destinatari dei servizi di salute mentale.

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

Dello stesso autore