21.5 C
Trieste
giovedì, 18 Agosto 2022

Il Porto di Trieste guarda al futuro, D’Agostino: “Dobbiamo essere unici”

04.04.2019 – 18.36 – Un tempo il porto non era solo un luogo di transito delle merci, ma uno spazio dove si stringevano affari e dove circolavano non solo mercanzie, quanto novità e idee da tutto il mondo. Il pensiero corre ai bazar dell’oriente, come allo stesso porto emporio di Carlo VI e Maria Teresa d’Asburgo nel Settecento. L’era dei container, un tempo considerata inevitabile, si avvia alla sua fine e per la stessa Trieste si prepara uno scenario inedito, dove il porto supera i suoi naturali limiti di zona “di passaggio”.

Lo scenario futuro per Trieste, alla luce degli investimenti cinesi, è stato presentato oggi durante il convegno ”Disegnare il porto del futuro: Horizon 2030”. Una conferenza di metà mandato del progetto europeo ”DocksTheFuture”, all’interno dei festeggiamenti per il trecentenario dalla concessione della patente di Porto Franco (1719-2019).

”Se vogliamo essere molto competitivi”, ha detto intervenendo il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale, Zeno D’Agostino, ”dobbiamo abbandonare l’idea che abbiamo di porto quale luogo in cui vengono unicamente caricate e scaricate merci e tenere a mente che si tratta di un luogo sul mare, dove è possibile sviluppare attività altamente innovative. E questo il porto di Trieste lo sta già facendo”.

Una strategia, secondo D’Agostino, ”che consente di non avere competitor sul mercato e essere unici”.

L’obiettivo infatti che si propone DocksTheFuture è di avere un porto – a Trieste ma non solo – più attento all’ambiente e più connesso, dove la crescita industriale procede di pari passo alla ricerca scientifica. Le connessioni inedite con il porto vedono protagoniste le energie rinnovabili, le innovazioni tecnologiche e ovviamente lo sviluppo dei trasporti e della logistica.

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore