11.6 C
Trieste
sabato, 10 Dicembre 2022

Decreto “Salva Roma”, Friuli Venezia Giulia regione “virtuosa” d’Italia

25.04.2019 – 08.01 – Il decretoSalva Roma“, al centro di accesi dibattiti negli ultimi giorni, non interesserà il Friuli Venezia Giulia, qualunque forma esso assuma. Il decreto infatti ha lo scopo di far pagare meno interessi ai prestiti concessi dalle banche alla capitale, abolendo la gestione commissariale. Sostenuto dal Movimento 5 Stelle, il decreto è fortemente avversato dalla Lega, che lo ritiene ingiustamente a favore della sola capitale, a danno di tutti gli altri comuni italiani. Da cui il nomignolo, “Salva Roma”. Una possibile soluzione consisterebbe allora in un decreto rivolto a salvare tutti i comuni in dissesto finanziario, senza differenziare tra Roma e il resto della penisola.

Tuttavia il decreto anche in questo caso non interesserebbe Trieste e la nostra Regione, perché una tra le poche – tra le cinque, in effetti – a non avere città in stato di dissesto finanziario. Il Friuli Venezia Giulia è dunque a buon titolo una regionevirtuosa“, assieme al vicino Veneto, al Trentino Alto Adige, alla Valle d’Aosta e alla Sardegna.

Secondo quanto riportato da Il Friuli, che a sua volta cita la Corte dei Conti, dal 1989 al 2017 il 10 per cento dei Comuni italiani ha riscontrato gravi problemi finanziari. Tra questi, 592 Comuni sono andati incontro all’equivalente statale di un fallimento, dichiarando “dissesto finanziario”. Statistiche che peggiorano drasticamente man mano che ci si avvicina agli ultimi cinque anni, quando quasi un centinaio – 97 – Comuni hanno dichiarato “bancarotta”.

spot_img
Zeno Saracino
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore