12.3 C
Trieste
venerdì, 9 Dicembre 2022

Pallanuoto Trieste, sfida ai titani: gli alabardati fanno visita alla corazzata Pro Recco

22.02.2019 – 16.30 | Sfida ai titani: se la gara di campionato in programma domani potesse essere trasposta sul grande schermo, questo potrebbe benissimo esserne il titolo. I ragazzi della Pallanuoto Trieste saranno infatti ospiti dei campionissimi della Pro Recco, prima in classifica a pari punti con l’AN Brescia, campione d’Italia in carica da ben 13 stagioni (e con il quattordicesimo titolo consecutivo nel mirino) che fin qui ha vinto tutte le gare disputate in campionato (l’unica sconfitta, arrivata nella seconda giornata del campionato contro il Posillipo, fu infatti inflitta a tavolino ai liguri per la mancata disponibilità dell’impianto di Sori, dove si sarebbe dovuta disputare la partita). L’incontro si disputerà nella piscina di Sori a partire dalle 18,30 e sarà diretto da Andrea Zedda e Attilio Paoletti. Tutti gli aggiornamenti in tempo reale saranno pubblicati sulla pagina Facebook della Pallanuoto Trieste.

Il successo casalingo nell’ultima partita contro il Catania ha restituito fiducia ed entusiasmo alla squadra di Bettini, dopo un lungo periodo negativo che aveva portato in dote cinque sconfitte in sei partite, oltre a ridare ossigeno alla classifica alabardata, con tre punti importantissimi in ottica salvezza diretta. Tuttavia, il calendario non è affatto benevolo per la Pallanuoto Trieste: a stretto giro di posta, infatti, i ragazzi di Bettini dovranno affrontare Pro Recco e Sport Management, rispettivamente prima e terza in classifica. Il coach alabardato però vuole concentrarsi solo sulla prossima sfida: “Sappiamo che il risultato non è praticamente in discussione – spiega il tecnico ligure – però il nostro compito è quello di andare a Sori e provare a mettere in difficoltà la miglior squadra in circolazione. Proveremo sì a limitare i danni, ma con l’obiettivo di giocare con ordine e organizzazione. È una partita che ci può fare crescere molto.”. Dal punto di vista fisico, la squadra non arriva certo a questo appuntamento nella miglior condizione possibile: Michele Mezzarobba e Federico Panerai hanno infatti accusato dei lievi infortuni, che comunque non ne metteranno in discussione l’impiego in terra ligure. Chi non ci sarà è invece Ray Petronio, squalificato, che sarà rimpiazzato in campo dal giovane Andrea Mladossich. “Nonostante qualche acciacco fisico – continua Daniele Bettini – stiamo lavorando abbastanza bene in allenamento. In queste due settimane svolgeremo un ciclo di carico, con l’obiettivo di mettere ulteriore benzina nel serbatoio per presentarci al meglio al rush finale della regular-season.” ha concluso Bettini.

Il coach della Pro Recco, Ratko Rudic, vero mito di questo sport

Alla sua prima stagione alla guida di una squadra di club, la leggenda della pallanuoto della Jugoslavia degli anni ’70 Ratko Rudic non sta certo deludendo le aspettative. La società ligure, a caccia dello Scudetto numero 33 della sua storia, sta infatti imprimendo al campionato un ritmo impressionante, con 17 vittorie in 18 giornate e con la sola AN Brescia capace di tenere il passo. L’obbiettivo principale di questa stagione è però la Champions League, trofeo che manca dalla bacheca ligure dal 2015; mercoledì la banda di Rudic giocherà in trasferta contro gli ungheresi dell’Eger. Il coach croato può contare su una rosa formidabile: Tempesti in porta, Ivovic in marcatura, Di Fulvio e Filipovic tra gli esterni, Aicardi e Badegas in centroboa; altri fuoriclasse come Mandic e Kayes che sono utilizzabili solo in Europa.

La 19.ma giornata del Campionato di Serie A1 maschile vedrà la Roma Nuoto ospitare il Canottieri Napoli, sfida – che sarà trasmessa in diretta streaming su Waterpolo Channel) che interessa anche gli alabardati, che condividono con i capitolini la nona posizione in classifica a 18 punti, solo uno in più dei partenopei subito dietro. Poco più in basso, a tre punti di distanza dagli alabardati, c’è il Savona, atteso dal non facile derby ligure in casa del Bogliasco; il Catania (che con questi ultimi condivide l’ultima posizione in classifica) ospiterà invece la Lazio.

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore