6 C
Trieste
venerdì, 2 Dicembre 2022

Economia FVG, chiuse 8mila imprese in 10 anni. Paoletti: “La crisi non è mai finita”

20.02.2019 – 09.22 – L’ombra lunga della crisi economica del 2008 aleggia ancora, a oltre una decade di distanza, sulle imprese e l’economia del Friuli Venezia Giulia. Se il terziario continua un’altalena di aperture e chiusure, rimanendo sostanzialmente stabile, il resto dell’economia appare in declino. Al di fuori infatti del terziario, gli altri settori di attività economica hanno perso 8 mila imprese (-19%).

Pierluigi Ascani, direttore scientifico di Format Research, ha svolto a questo proposito una ricerca sul quarto trimestre 2018, su commissione di Confcommercio Fvg. Sono nate nel 2018 5.450 nuove aziende e ne sono cessate 5.750 (saldo -300). Un saldo sì positivo, ma solo nel caso del terziario (3.984 nate, 3.565 cessate, +419).

Il terziario, conclude il vicepresidente di Confcommercio Fvg Antonio Paoletti, “conferma il proprio ruolo trainante dell’economia della regione, rappresentando la vera e propria spina dorsale del tessuto imprenditoriale. Ma in un contesto in cui le società attive degli altri settori diminuiscono di quasi il 20% nel decennio, ci rendiamo ben conto che la crisi non è mai finita“.

spot_img
Zeno Saracino
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore