Trieste Progetto Fvg: “Un errore eliminare le Province senza un’alternativa efficace”

19.01.2019 – 17.56 – “Alla fine credo si capisca bene che è stato un errore eliminare le Province senza un’alternativa efficace e utile, tali enti invece dovevano essere rivisti per competenza e territorialità, ora bisogna superare le inadeguate Uti con una riforma che sia più utile possibile ai singoli territori, di vero servizio ai cittadini, purchè a questo punto non si torni alle vecchie strutture”

Così si esprime Giorgio Cecco referente triestino di Progetto Fvg per una Regione Speciale (già vicepresidente del Consiglio Provinciale di Trieste fino al 2006).

“Bene anche la proposta di tre nuovi enti di area vasta che siano la migliore risposta per la gestione territoriale con competenze adeguate, che non devono quindi o almeno non tutte, avere la configurazione delle vecchie Province – sottolinea Cecco – nello specifico per Trieste non si pensi a confini come quelli di una volta. Sarà importante creare un sistema per cui il capoluogo giuliano e l’Isontino insieme possano comunque mantenere proprie le caratteristiche ed eccellenze intrinseche nei singoli territori ed essere di servizio per tutti i Comuni grandi o piccoli che siano”.

[c.s.]