26.3 C
Trieste
domenica, 7 Agosto 2022

SAP sui furti di Opicina: necessario incrementare l’organico della Polizia

12.01.2019 | 11.40 – Alla luce della recente ondata di criminalità che sta investendo la zona di Opicina, anche nel periodo natalizio. Ultimo il grave episodio di ieri sera, dove a causa di un furto si è rischiato che ci scappasse il morto; il SAP – Sindacato Autonomo di Polizia- rinnova la sua preoccupazione per la mancanza del personale, ormai ridotto all’osso.
Sembra infatti chiaro che “quanto successo ieri ad Opicina è l’ennesimo caso che conferma quanto sia importante e necessaria la presenza sul territorio ed in particolare sull’altipiano carsico delle forze dell’ordine” dichiara Lorenzo Tamaro, Segretario provinciale del SAP e continua “un presidio di Polizia come quello del Commissariato di Opicina, oggi sotto organico, ha messo nella difficile condizione operativa molti posti di Polizia”. Situazione che infatti si ripercuote su tutto il territorio, dovendo gli operatori della Questura e degli altri commissariati, intervenire per sopperire alla mancanza di personale sul Carso.
Nonostante il recente arrivo alla Questura di Trieste di 10 agenti di nuova nomina, al commissariato di Opicina ne sono stati assegnati, in via definitiva, solo 2. Un numero piuttosto esiguo, se si pensa che nel 2003 nel distaccamento operavano 33 unità, a fronte dei 12 agenti oggi in forza al commissariato, di cui 5 addetti alla sola vigilanza del presidio.
Il SAP rincara la dose sottolineando, ancora una volta, la necessità di attuare nuove assunzioni in tempi rapidi, affinché “posti come il Commissariato di Opicina, che svolge una funzione così importante in zone isolate e a ridosso della città, possano essere ancor più efficienti, per poter fronteggiare fatti criminali come questo”. Il sindacato di Trieste auspica che, chi di competenza, questa volta fornisca numeri più consistenti che possano risanare il vuoto creato dal blocco delle assunzioni iniziato con la spending review, dove chi va in pensione non viene poi rimpiazzato da nuove leve.
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore