Pallanuoto Maschile, i ragazzi di Bettini affrontano il sorprendente Iren Quinto

19.01.2019 – 12.40 Prima giornata del girone di ritorno per il campionato di Serie A1 maschile di Pallanuoto. Il giro di boa del torneo scatta per la Pallanuoto Trieste alle 18 del pomeriggio di oggi, 19 gennaio, quando alla piscina “Bruno Bianchi” di Trieste andrà in scena Pallanuoto Trieste-Quinto, che sarà diretta da Arnaldo Petronilli di Civitavecchia e Attilio Paoletti di Roma, mentre il delegato sarà Dante Saeli.

Seconda gara consecutiva in casa per Trieste, dopo la sconfitta in extremis con l’Ortigia patita nella scorsa giornata che ha lasciato amareggiati i ragazzi allenati da Daniele Bettini. Tanta amarezza, sì, ma anche tanta voglia di riscatto per i giuliani: “Quella partita, purtroppo, non ci ha dato punti, però adesso siamo un po’ più consapevoli delle nostre capacità – ha spiegato il coach –  Dal secondo periodo in poi abbiamo fatto tante buone cose, dimostrando che possiamo giocare una pallanuoto di buon livello. Con il Quinto dovremo assolutamente ripeterci, ma senza quelle pause e quelle distrazioni che sabato scorso ci sono costate carissimo.” ha proseguito Bettini, che ha poi commentato anche l’impegno amichevole contro il Primorje Rjeka andato in scena, come ormai da tradizione, durante la settimana: “Ci siamo disimpegnati bene, con l’atteggiamento corretto. Ora però dobbiamo replicarlo in partita.” afferma l’allenatore, che pone poi l’accento sul buon momento degli avversari: “Attenzione perché il Quinto è davvero un’ottima squadra, nel girone di andata sono andati alla grande, hanno tanta qualità individuale e soprattutto sanno con intelligenza i finali gol a gol. Dovremo disputare una gara oculata, evitando di buttare via palloni e provando a imporre il nostro gioco e i nostri ritmi. Sono fiducioso.”.

Sesto posto in classifica con 21 punti, frutto delle sette vittorie ottenute nel girone di andata: se continuasse con questo andamento fino a fine stagione, Quinto potrebbe ambire a una clamorosa qualificazione alla Final-Six Scudetto. Neopromossa, l‘Iren ha saputo lasciare tutti a bocca aperta, trasformandosi nella più bella sorpresa di questo campionato, a partire dalla prima giornata, dove i ragazzi di Luccianti hanno messo sotto proprio la Pallanuoto Trieste per 7-6. Tra i punti di forza dei liguri figura sicuramente l’ex Ortigia Robin Lindhout, eclettico olandese autore fin qui di ben 25 centri in campionato; ma da non sottovalutare sono anche lo statunitense Vavic, il nazionale slovacco Tomas Bielik e il centroboa montenegrino Paunovic.

Il girone di ritorno inizia con Lazio-Ortigia, in scena alle ore 13, per poi proseguire con gli altri incontri: Catania-Posillipo, RN Florentia-Savona (in diretta streaming alle 18 su Waterpolo Channel), Sport Management-Roma, Pro Recco-Bogliasco (quest’ultimo, prossimo avversario di Trieste), Napoli-Brescia.