7.6 C
Trieste
sabato, 3 Dicembre 2022

Chris Wright è già in clima Milano: “Servirà una difesa al top”

10\01\2019 18:17:55-Quando ad agosto disse di puntare ai playoff, in pochi gli avevano creduto. Chris Wright però è tanto concreto in campo quanto realista fuori e il tempo gli ha dato ragione: l’Alma ha 14 punti ed è in piena corsa per le Final Eight. Basterà- si fa per dire- battere la capolista Milano nell’ultimo turno del girone d’andata, in un Allianz Dome tutto esaurito. Proprio sulla gara di domenica (ore 18:30) si è espresso, nel giorno del trentacinquesimo compleanno di Daniele Cavaliero, il classe ’89: “Non dovremo farci impressionare dal nome altisonante e avere fiducia nei nostri mezzi. La cornice di pubblico ci aiuterà: è molto importante per noi l’entusiasmo che trasmetterà il palazzetto sold out.
L’importante sarà scendere sul parquet con la metalità e l’attitudine giuste, esprimendo la miglior pallacanestro alla maggior intensità possibile.”.

“Contro la capolista- ha proseguito l’ex Reggio Emilia- la chiave tattica sarà la nostra tenuta difensiva”. Il riferimento nemmeno troppo nascosto può essere all’ultima trasferta di Sassari, dalla quale i biancorossi sono tornanti con 102 punti sul groppone.
I playoff ora non sono più una chimera, per Wright non lo sono mai stati: “Sono ancora convito di ciò che ho detto ad agosto. Nonostane alcune difficoltà iniziali, con diversi elementi all’esordio in massiama serie e alcuni infortuni patiti a inizio stagione, siamo dentro le prime otto ed è positivo. Sta a noi lavorare sodo per mantenere questa posizione”.

In città c’è molta curiosità di ammirare Dragic, la cui presentazione ufficiale è prevista per domani (12:00) in Via Flavia. Del prestigioso neo acquisto biancorosso il playmaker statunitense ha lodato in primis le qualità umane: “Ho conosciuto veramente una brava persona, si vede che ha giocato ad alti livelli e porterà esperienza nel gruppo.”. Impossibile dubitare delle sue capacità tecniche, l’unica incognita sull’esterno sloveno riguarda la sua tenuta atletica, ma Wright trasmette ottimismo: “Fisicamente non mi è sembrato troppo in difficoltà, anche se tornare dopo così tanto da un infortunio pesante non è facile per nessuno. Già nei primi allenamenti con lui ho notato la sua capacità di leggere il gioco.”. Un complimento non da poco, se fatto da Chris Wright.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore