Carnevale Europeo 2019 dal 14 febbraio, domani a Trieste la presentazione

10.01.2019 – 11.28 – Dal 14 al 17 febbraio il Carnevale Europeo tornerà a Trieste cinque anni dopo la prima volta. Era infatti il 2014 quando la città, durante il mandato Cosolini, ospitò la manifestazione che riunisce bande musicali in costume provenienti da tutto il Centro Europa. A fine febbraio 2018, l’allora Assessore al Turismo Bucci aveva salutato la scelta di trieste come sede dell’iniziativa: «Abbiamo vinto! Nel 2019 arriva a Trieste il Carnevale Europeo durante il quale sfileranno in città ben 80 bande in costume da tutta Europa.».

Questa seconda edizione sarà presentata ufficialmente in una conferenza stampa domani 11 gennaio nel Salotto Azzurro del Municipio di Trieste. Interverranno voci di primo piano nel panorama politico locale: sono previste le parole del sindaco Roberto Dipiazza, del giovane neo-assessore comunale al Turismo Francesca De Santis e dell’assessore regionale al Turismo Sergio Emidio Bini assieme a Sabrina Ionia Prat, presidente del Comitato di Coordinamento del Carnevale di Trieste e Palio Cittadino.

L’ultima edizione ha avuto come teatro Praga e si è svolta dal 25 al 27 gennaio in tre date fitte di allegre proposte che hanno riempito le piazze della capitale ceca fino alla grande sfilata dell’ultimo giorno che ha attraversato le principali arterie cittadine. Anche fuori dalla penisola, però, il portato della tradizione festosa veneziana è indispensabile, come ha dimostrato l’edizione di Wolfsberg, in Carinzia, del 2017, quando le maschere del capoluogo veneto si sono distinte in mezzo a quelle tedesche, svizzere oltre alle austriache padrone di casa. Momento d’incontro tra il carnevale mitteleuropeo e quello di casa nostra, la manifestazione permetterà ai triestini di ammirare molte varietà di costumi stravaganti e di ascoltare musiche provenienti da diverse parti d’Europa.