27.4 C
Trieste
sabato, 25 Giugno 2022

Aggiornamento furto a Opicina. Aggredito l’uomo che ha tentato di farli scappare

12.01.2019 | 9.45 – Grande paura tra i residenti a Opicina, ieri sera dopo le 19, dove si sono sentiti alcuni colpi di pistola.

Nella zona del Quadrivio, una coppia di ladri è entrata l’interno di una villa in Via Ermada ma sono stati sorpresi dal proprietario della abitazione accanto, che sentiti i rumori ha deciso di andare a verificare. L’uomo che si era portato dietro una pistola, colti sul fatto i due malviventi, ha esploso un colpo di avvertimento in aria per spaventarli ma, invece di scappare, gli intrusi gli si sono avventati contro, aggredendolo. Dopo averlo colpito al volto e alla mano con un piede di porco, i due delinquenti gli hanno sottratto l’arma e sono fuggiti con il bottino.

Nonostante il pronto intervento delle volanti della Questura di Trieste e di Duino, affiancate dagli uomini del nucleo operativo, Reparto Prevenzione Crimine di Padova, in distaccamento a Trieste, i due ladri hanno fatto perdere le loro tracce. Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che i due uomini, parlassero con un forte accento straniero. Le ricerche si sono protratte a lungo, anche nella zona boschiva e sono stati istituiti diversi posti di blocco nella zona del Carso nel tentativo di rintracciare i malviventi. Un’altra residente del luogo ha denunciato una tenta effrazione, sempre nella stessa zona; al suo rientro a casa, ieri sera attorno alle 19, ha trovato la porta d’ingresso con evidenti segni di forzatura, ma probabilmente spaventati dai cani non sono riusciti a portare a termine il colpo.

Non è la prima volta che nella zona avvengono episodi del genere, già a dicembre 2018 alla vigilia di Natale, erano stati registrati diversi tentativi di effrazione a Opicina, in Via Biancospino e in Via Monrupino, fortunatamente sventati dalla polizia, intervenuta sul posto grazie alle segnalazioni dei residenti, furti e tentativi sono stati perpetrati anche nei paesi limitrofi. Intervenuta sul posto un’ambulanza per l’uomo ferito.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore