26.2 C
Trieste
domenica, 14 Agosto 2022

Maltempo, stima di 614 milioni di danni: FVG seconda Regione più colpita in Italia

26.11.2018 – 08.43 – Il maltempo del mese di ottobre presenta il “conto” dei danni nel Friuli Venezia Giulia, stimati intorno ai 614.760.257 euro, quasi 615 milioni. È la seconda Regione più duramente colpita in tutta Italia, dopo il Veneto.

“È una valutazione puntuale – commenta il vicegovernatore con delega alla Protezione civile, Riccardo Riccardi – effettuata anche ai fini dell’accesso ai fondi Ue. Tiene conto di tutto quanto è successo ed è frutto delle informazioni trasmesse dalle attività economiche e dai Comuni”.

“A questo punto – prosegue Riccardi, ricordando i 10 milioni di euro già deliberati dalla Giunta Fedriga e gli 870mila del Consiglio regionale – cercheremo di capire prima possibile quanto possiamo stanziare direttamente e l’entità dei finanziamenti da Roma”.

“Ora – evidenzia Riccardi – dobbiamo avviare la fase 2, approntando un’adeguata organizzazione in grado di coinvolgere tutte le competenze necessarie. Il lavoro – spiega – si dovrà articolare su quattro linee principali: viabilità, patrimonio boschivo, impianti di risalita e opere di difesa. Particolare attenzione anche a tutte le reti che distribuiscono energia elettrica e acqua”.

“Infine, ma non ultima per ordine d’importanza, andrà predisposta – sottolinea il vicegovernatore Fvg – la macchina operativa per l’applicazione dell’ordinanza sotto il profilo giuridico e ambientale, per gli affidamenti e per tutti gli aspetti autorizzativi”.

Nel dettaglio, delle 26 voci inserite nella Tabella Danni Maltempo Fvg quella più rilevante è rappresentata dalle infrastrutture di prevenzione (323.174.601 euro), in buona sostanza le opere di difesa da rischi idrogeologici e idraulici.

A seguire, 98.584.069 euro relativamente alle reti stradali, 55.000.000 di patrimonio forestale, 25.000.000 di sistemazione idraulica e forestale, 20.435.303 di beni pubblici (ospedali, scuole, etc), 16.142.900 di reti elettriche, 15.638.401 euro di beni privati (abitazioni, beni mobili, etc), 9.655.680 di attività economiche industriali e commerciali, 8.783.825 di reti e infrastrutture idriche, 6.300.000 di danni al settore pesca (molluschicoltura e piscicoltura), 2.783.200 di patrimonio culturale, 2.628.727 di attività agricole, 2.131.434 di attività e servizi del terziario, 1.255.789 di reti di telecomunicazione, 1.079.000 di impianti di depurazione e 1.050.000 di servizi socio-sanitari.

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore