27.7 C
Trieste
mercoledì, 29 Giugno 2022

“Trieste sui Binari”: tempo di trenini a Trieste Antiqua

30.11.2018 | 14.00 – Modelli di locomotive, vagoni e qualche esempio di riviste tecniche del settore, al Salone degli incanti nell’ambito di Trieste Antiqua, apre ufficialmente la mostra Trieste sui Binari curata dal Club Federmodellisti della Mitteleuropea.

Un’esposizione che coinvolgerà adulti e bambini, suscitando meraviglia per la qualità di plastici e modellini esposti, ricchi di dettagli, tutti pezzi storici ancora funzionanti che raccontano il passato della nostra città ma non solo, anche modelli delle ferrovie degli stati dell’Unione Europea e dell’America. Da 30 anni la passione, il gioco e il fascino per la storia delle locomotive è ciò che unisce il gruppo della Ferclub, realtà nata nel lontano 1988. L’obbiettivo è quello di far conoscere e affascinare il pubblico attraverso i plastici e le riproduzioni di treni storici, preservando così anche un pezzetto di storia della nostra Trieste: saltano subito all’occhio, una bellissima riproduzione del Tram di Opicina, che a differenza di quello vero, funziona, e la riproduzione di un convoglio della storica ferrovia “Parenzana”. Esposti diversi modelli prodotti dalla Marklin, la più antica azienda produttrice di trenini, ai quali, nella sede del Ferclub sono dedicati 2 plastici, uno con il sistema tradizionale analogico ed uno in sistema digitale. Non solo treni, quest’anno per enfatizzare la sinergia tra la città e l’associazione Ferclub, sono stati realizzati anche gli autobus delle linee della nostra città che circolano su un piccolo tracciato, ma che ben presto si muoveranno su un grande plastico nella sede dell’associazione.

“Trieste sui Binari” è descritta nel dettaglio, per il pubblico, anche in un opuscolo creato in quattro lingue da Promotrieste, che parla della storia ferroviaria della città e del museo dei modellisti a Servola. Riproduzioni uniche nel loro genere, percorsi affascinanti per tutte le età, ricordiamo che il Ferclub di Via Giardini 16 a Servola, è aperto con ingresso libero ogni prima domenica del mese; a novembre e dicembre anche anche la terza domenica del mese, dalle 10 alle 12.30 dove si potranno ammirare tutti i plastici in funzione.

“Trieste Antiqua” è organizzato da Promotrieste in co-organizzazione con il Comune di Trieste, con la collaborazione dell’Associazione Antiquari del Friuli Venezia Giulia, con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia ed il patrocinio della Camera di Commercio della Venezia Giulia.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore