Tragedia di Genova, migliorano le condizioni della coppia triestina

17.08.2018 – 09.31 – Le condizioni dei due triestini rimasti feriti nel crollo del viadotto Morandi, a Genova, lentamente migliorano: Rita Giancristofaro verrà sottoposta a una nuova operazione all’addome per monitorare le lesioni riportate, mentre il fidanzato, Federico Cerne, dovrebbe essere spostato dal reparto di rianimazione a quello di post rianimazione.

Secondo Rai News TGR, la coppia era in vacanza in Liguria e al momento della tragedia si stava recando a visitare l’Acquario di Genova. Rita Giancristofaro è un’agente immobiliare di origini abruzzesi e Federico Cerne è un noto massofisioterapista in servizio presso l’Alma Pallacanestro di Trieste. Rita era stata ricoverata all’ospedale Galliera ed era stata operata all’addome e al femore, mentre Federico era in codice giallo al reparto Ortopedia dell’ospedale Villa Scassi di Genova. La Curva Nord ha espresso la sua solidarietà con uno striscione con lettere rosse, “C’è una città che tifa per voi… Ucio e Rita non mollate!”, affisso all’ingresso del Palasport di Trieste.

Tra le squadre addette alla ricerca delle vittime nelle macerie del ponte, si segnala la presenza dell’unità cinofila dei Vigili del Fuoco di Spilimbergo, che aveva già dato larga prova di sé durante il terremoto del 2016.