10.4 C
Trieste
venerdì, 9 Dicembre 2022

La Pro Recco è super, Trieste battuta 5-18. Brazzatti soddisfatto dei suoi: “Impossibile fare di più”

 

14.05.2018 | 9.50 – Nessuna sorpresa dal “Bianchi” di Trieste, dove i padroni di casa vengono sconfitti, come da previsioni della vigilia, dai Campioni d’Italia della Pro Recco. 5-18 il punteggio della sfida, valida per la dodicesima giornata di ritorno del campionato di Serie A1.

Si nota subito la differenza di forze in vasca, con gli ospiti che vanno a segno tre volte nei primi 90″ con doppietta di Di Fulvio e rete di Ivocic. Lo stesso montenegrino si ripete poco più tardi, portando il punteggio sullo 0-4, prima che Vico, con una splendida colomba dalla posizione di centroboa, segni il gol dell’1-4 sul quale si conclude il primo periodo.

Il secondo periodo di apre con la rete in superiorità di Filipovic, seguito da Bodegas e da un rigore di Ivocic, che portano la Pro Recco sull’1-7. L’alabardato Gogov fa 2-7, ma Caliogna e Aicardi allungano ancora il distacco, portando il punteggio sul 2-9. Nel finale di tempo è ancora Gogov a realizzare il 3-9 su cui si conclude la seconda frazione.

Monologo Pro Recco nel terzo periodo, con le doppiette di Di Fulvio e Molina che portano il risultato sul 3-13. Ancora Di Fulvio apre le marcature nella quarta frazione, poi il triestino Mezzarobba segna il 4-14. Figari fa tripletta, poi Aicardi segna il gol del 4-18 per la Pro Recco. Il triestino Giacomini, in superiorità, fissa il punteggio sul 5-18 finale.

Nonostante la sconfitta, il mister alabardato Brazzatti appare comunque orgoglioso della prestazione: “Contro una corazzata simile è impossibile fare di più – spiega a fine match il tecnico – per noi questa è stata un’altra partita di avvicinamento ai play-out. Abbiamo fatto bene un paio di cose, su altri aspetti del gioco c’è ancora da lavorare. Ma nel complesso sono abbastanza soddisfatto della prestazione.”.

L’attenzione adesso è sulla prossima sfida, sabato 19 maggio in casa della Lazio, che concluderà la regular season. Poi la testa sarà subito a Siracusa, dove si disputeranno i playout salvezza.

PALLANUOTO TRIESTE – PRO RECCO 5-18 (1-4; 2-5; 0-4; 2-5)

PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik, Petronio, Ferreccio, Giorgi, Giacomini 1, Gogov 2, Mladossich, Vico 1, Spadoni, Blazevic, Mezzarobba 1, Persegatti. All. Brazzatti

PRO RECCO: Tempesti, Di Fulvio 5, Caliogna 1, Bruni, Molina 2, Bodegas 1, Ivovic 3, Figari 3, Filipovic 1, Aicardi 2, Gitto, Volarevic. All. Vujasinovic

Arbitri: L. Bianco e Nicolosi

NOTE: nessuno uscito per limite di falli; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 2/6, Pro Recco 5/6 + 1 rigore; spettatori 300 circa

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore