IL RIFLETTORE – la corsa degli anfibi

27.03.2018

Nelle ultime settimane il territorio della nostra provincia e’ stato protagonista di un fenomeno fondamentale per l’equilibrio ambientale: la migrazione degli anfibi, come rana dalmati a e rospo comune che verso l’intercalare tra l’ inverno e la primavera lasciano il rifugio abitato durante la stagione fredda per dirigersi verso le riserve d’acqua per la deposizione delle uova.

Grazie all’associazione “Tutori stagni e zone umide del Friuli Venezia Giulia” queste specie sono favorite anche nelle località di Domio e Mattonaia, dove sono presenti alcune strade che separano il bosco dagli specchi d’acqua, esponendo questi fragili animali al traffico delle automobili.

In questo episodio della rubrica “Il Riflettore” Michela Bruni, segretaria dell’associazione, ci accompagna nel mondo della tutela degli stagni, e dell’importanza degli anfibi nel nostro ecosistema.

Marco Calabrese