FameLab 2018 Trieste: 19 febbraio ultimo giorno per l’iscrizione

 

16.2.18 | 11.20 – FameLab, il talent show della comunicazione scientifica, chiude l’iscrizione il 19 febbraio e, per gli interessati a partecipare alla selezione locale, rimangono quindi solo pochi giorni utili. I primi due classificati della selezione triestina si aggiudicheranno un premio in denaro e avranno accesso alla finale nazionale del concorso, in programma a Roma in aprile 2018.

Trieste 22 febbraio, Teatro Miela. FameLab 2017. Foto Massimo Goina.

Entro il 19 febbraio studenti, ricercatori e scienziati possono compilare il form online sul sito http://www.immaginarioscientifico.it per partecipare al talent show che si terrà a Trieste il 27 febbraio alle ore 9.00 al Teatro Miela. Per il sesto anno Trieste è fra le 9 città italiane ad ospitare le selezioni locali di FameLab, la competizione internazionale che sfida studenti e ricercatori scientifici con il talento della comunicazione a raccontare in soli 3 minuti il proprio oggetto di studi o un argomento che li appassiona. La gara di Trieste è organizzata da Immaginario Scientifico, AREA Science Park, SISSA – Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, Università degli Studi di Trieste, Università degli Studi di Udine e Comune di Trieste, nell’ambito del Protocollo d’Intesa “Trieste Città della Conoscenza”. Oltre al premio in denaro i primi classificati avranno inoltre occasione di partecipare alla FameLab Masterclass. Il vincitore di FameLab Italia affronterà infine gli altri concorrenti provenienti da 31 paesi del mondo nella finale di FameLab International, nel giugno 2018 a Cheltenham in Inghilterra.

I concorrenti, di età compresa fra 18 e 40 anni, possono essere studenti universitari, specializzandi, dottorandi o lavorare in ambito scientifico, in medicina o in ingegneria. Durante le presentazioni non potranno esserci proiezioni, grafici o video, ma solo una manciata di parole e il proprio talento comunicativo per trasmettere al pubblico l’oggetto della propria ricerca o interesse, in maniera scientificamente rigorosa, ma coinvolgente e comprensibile a tutti.

Prima della gara di Trieste del 27 febbraio viene organizzato un percorso formativo gratuito di due incontri, a cui possono partecipare tutti i ricercatori interessanti e in possesso dei requisiti per iscriversi a FameLab. Sabato 17 febbraio alle 10.00 al Polo di Aggregazione Giovanile Toti, Donato Ramani, dell’Unità di comunicazione della SISSA, spiegherà come utilizzare la tecnica dello “storytelling” per le presentazioni, come organizzare al meglio i contenuti e quali piccoli trucchi retorici sfruttare per essere più coinvolgenti. Lunedì 19 febbraio alle 18.00, sempre al Toti, l’attrice Maria Grazia Plos porrà l’accento su aspetti legati alla teatralità di una presentazione, spiegando come muoversi su un palco e impostare la voce per attrarre l’attenzione del pubblico.

Per iscriversi ai corsi: 040224424, [email protected]