13.7 C
Trieste
martedì, 4 Ottobre 2022

Al via Bioest, l’annuale fiera del biologico e dei prodotti naturali, delle associazioni ambientaliste, culturali e del volontariato

2.7.2017 | 14.11 – Torna per il 24esimo anno Bioest, la tradizionale Fiera dei prodotti naturali e delle Associazioni ambientaliste, culturali e del volontariato. Quest’anno la manifestazione, promossa dall’Associazione Bioest – Gruppo Ecologista Naturista di Trieste in collaborazione con l’Amministrazione comunale, si concentrerà nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 giugno e avrà per tema la “Terra”.

Visto il successo delle precedenti, anche questa edizione si svolgerà nel Parco di San Giovanni secondo la consolidata formula di mercato-luogo d’incontro. Particolarmente ampia sarà ancora una volta la presenza delle associazioni per un appuntamento che da sempre rappresenta un’attesa vetrina e offre una preziosa opportunità per informare, discutere e presentare progetti. Saranno due intense giornate per conoscere, provare, condividere e divertirsi tra degustazioni, risparmio etico, biocosmesi, benessere, salute, mostre, spettacoli, musica e animazione per bambini e adulti.

Cinque le aree interessate: Area Prato, Area Chiesa, Area Villas, Area Glicine e Sala Rosa. Bioest 2017 prevede, dalle 9 alle 21 il sabato e dalle 9 alle 20 domenica, con ingresso libero, corsi, Racconti ad alta voce, conferenze, degustazioni, ShowCooking, esibizioni, dimostrazioni e concerti. Tra gli eventi di spicco, si segnalano le conferenze sull’Ipnosi Regressiva, sulla Rivoluzione umana a Km. 0, il mercato dell’energia e l’incontro con Devis Bonanni, fondatore dell’Ecovillaggio Pecora Nera e autore di due libri, “Pecora Nera” e “Il Buon Selvaggio”, per dare impulso al turismo sostenibile. E per i bambini, Racconti sull’erba per i piccoli dai 3 ai 10 anni e Gioco cooperativo Pappamundi “Scopri gli alimenti del mondo…” con il Comitato pro Fondazione ELIC. Si parlerà di Nascita e parto Naturale con Ie operatrici della Casa di Caterina, di GRAVI-DANZA, La Danza della Gravidanza, di Ginnastica Intima Femminile e di benessere femminile che comincia dalle pelvi. Ci sarà infine spazio per lo ShowCooking Vegano con degustazione a cura della Blogger Alessia. Tra gli appuntamenti musicali, si evidenziano i concerti di Agrakal, Tiresia’s Folk Bunch, Adriano Doronzo (accompagnato dal vivo da Maxino e Franco Toro) e del Coro “Le putele dell’ARIS” e le esibizioni di Danze Greche, di danza tradizionale africana e di percussioni tradizionali africane e i corsi di campane tibetane.

Per tutta la giornata, sia sabato che domenica, si potranno provare gratuitamente lezioni di Hatha Yoga,Taichi Chuan Chen, Yoga, Campane, Pilates,Tai Chi, Karate e Difesa Personale, Massaggio Thailandese, Verci Yoga Posturale Dinamico,Taiso, Kundalini Yoga, N.I.A. e Danza del Ventre. “Spaziando in vari campi, dalla cultura alla salute, al benessere in generale, alla musica, la manifestazione Bioest offre una preziosa opportunità d’incontro, di conoscenza e anche di pratica di numerose attività delle associazioni culturali e di volontariato” – ha sottolineato l’assessore Giorgi che ha ringraziato gli organizzatori unitamente al personale comunale per la realizzazione.

“Partendo dal concetto di terra madre – hanno spiegato Cimolino e Pernici – si arriverà a parlare di maternità, con una serie di eventi incentrati sul ruolo della madre che metterà al centro mamme,bambini e famiglie. La volontà è di puntare sui centri della nascita, dove poter lavorare con le mamme prima e dopo il parto prestando molta attenzione alle neomamme e a tutto quello che ruota loro attorno per creare un mondo che rimetta al centro la nascita; un mondo a misura di mamma e bambino che preveda la creazione di una rete per la trasmissione dei saperi e delle conoscenze di chi ha già vissuto questa meravigliosa esperienza a chi si appresta ad affrontare per la prima volta questa bellissima fase della vita. Offriremo alle mamme la possibilità di lasciare “posteggiati” in maniera custodita i loro passeggini e di provare a utilizzare le fasce da braccio per poter passeggiare nella fiera più comodamente trasportando i loro piccoli più vicini al cuore.

Un secondo focus sarà quello dell’alimentazione a Km. zero, con una serie di incontri tematici tra cui uno, a cura del gruppo fervide-menti, su come realizzare in casa i fermenti lattici e ci sarà spazio per uno ShowCooking vegano con assaggi di cibi sani, vegetariani e vegani e la possibilità di gustare menù per tutti i palati. Tra questi, anche dolci e pasticceria per soggetti con intolleranze alimentari, senza zucchero, privi di glutine, vegetariani, vegani e sportivi. Si parlerà poi di Eco-villaggi, per una nuova forma di turismo sostenibile. E di discuterà di volontariato e di associazionismo, specie giovanile che mostra un rinnovato interesse, con la presenza, anche a Bioest, di un gran numero di associazioni di giovani legate soprattutto all’ambiente e al ben-essere, e di servizio civile, illustrando i dati che evidenziano una grande partecipazione e una rinnovata sensibilità verso questi argomenti che ha fatto registrare un numero di richieste superiore alla effettiva disponibilità. Attualmente sono 64 i giovani dai 16 ai 28 anni coinvolti con ARCI Servizio Civile in tutta la regione in ben 17 progetti di servizio civile e in questi giorni sono usciti i nuovi bandi che daranno la possibilità a 71 giovani di fare questa esperienza di cittadinanza attiva.

Bioest ospiterà l’evento finale di “Suoni e colori nel verde … un mondo di sensazioni”, progetto finanziato dal Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia che varie associazioni con capofila Bioest hanno portato avanti durante l’anno organizzando incontri di Birdwatching, orticultura urbane e apicultura. Si terranno quindi delle Passeggiate tematiche all’interno del Parco di San Giovanni come “Giri nell’Orto Urbi et Horti” per visitare l’orto urbano a spirale progettato dall’architetto Boschin (sabato alle ore 10 con il Maestro contadino Roberto Marinelli), visite guidate al Roseto nel suo momento di massima fioritura, passeggiate ecologiche e “Conferenze in passeggiata” con il maestro Furio Sugan alla scoperta delle erbe officinali presenti nel parco, incontri con le api alla scoperta delle arnie con il veterinario Livio Dorigo e Roberto Superina (alle 10 di sabato e domenica) e momenti di Birdwatching con Matteo Giraldi della Lipu (sabato alle ore 11). Non mancherà naturalmente la ristorazione, con particolare attenzione per vegetariani e vegani. I principali momenti della manifestazione saranno trasmessi in diretta in streaming da Radio Fragola (FM 104.500-104.800, www.radiofragola.com). Al fine di agevolare l’accesso alla fiera, lo scorrimento e il parcheggio delle autovetture, viene garantita la presenza di steward che agevoleranno il parcheggio. Le persone con ridotta mobilità avranno a disposizione infine spazi riservati.

“Bioest 2017” sarà inaugurata ufficialmente domani, sabato 3 giugno alle ore 10.00 alla presenza delle Autorità cittadine. Programma completo su www.bioest.org e sulla pagina facebook dedicatawww.facebook.com/Associazione-Bioest.

spot_img
Avatar
Roberto Toffoluttihttps://www.triesteallnews.it
Giornalista professionista. Redazione Trieste All News

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore