22.1 C
Trieste
martedì, 5 Luglio 2022

Morto nella notte Samuele Orlando, giovane musicista triestino

 

13.3.17 | 21.25 – La musica triestina e italiana perde oggi, inaspettatamente, Samuele Orlando, giovane e bravo compositore nato nel 1986 e spentosi questa notte a Trieste per un malore dovuto a cause naturali. Samuele Orlando, oltre alla collaborazione con lo zio Davide Casali (“Musica Libera”) incentrata principalmente sulla musica etnica e Klezmer ebraica, suonava in molti gruppi (“Pinkover”; “Final Fantasy Italian Project” con il quale aveva partecipato a numerose manifestazioni in Italia), era appassionato di fumetti e dal 2010 uno degli organizzatori della manifestazione “Fumetti per Gioco”, per la quale aveva appena presentato la proposta 2017 candidandosi alla guida.

Protagonista di molte serate nei più noti locali cittadini, recentemente si era esibito al pianoforte del Caffé degli Specchi, con il quale coltivava dall’anno scorso una collaborazione, assieme a Maddalena Murano.

Di Samuele Orlando la famiglia, gli amici, i musicisti con cui aveva lavorato e suonato e i collaboratori delle associazioni e degli enti che avevano avuto modo di averlo ospite o protagonista delle loro iniziative ricordano il sorriso, l’entusiasmo e la capacità di coinvolgere chi stava attorno a lui nelle sue idee e di avvicinarlo alla sua musica, rendendolo parte di essa.

“A quattordici anni ho deciso che il clarinetto proprio non faceva per me: nella sala in cui suonavo c’era un vecchio pianoforte, e mezz’ora, un’ora, due ore ogni giorno … poi ho fatto il passaggio e c’è stato solo il pianoforte. Mi è stato utile saper già leggere la musica, e sono stato in grado di iniziare con il pianoforte senza dover ripartire da zero. Ho iniziato relativamente tardi, con il pianoforte, quindi… quattordici, quindici anni. Nel 2001. Di solito inizi a otto anni. E sono in ritardo al Conservatorio, avrei dovuto finire già … troppo tempo fa. Ma non mollo!”

RS

“Il graffio nella musica” – intervista a Samuele Orlando da centoParole Magazine dell’ottobre 2014 (ringraziamo la redazione)

 

spot_img
Avatar
Roberto Srelzhttps://trieste.news
Giornalista iscritto all'Ordine del Friuli Venezia Giulia

Ultime notizie

Dello stesso autore