Basket, Alma e core: Trieste conquista il derby con Udine davanti a 6.700 spettatori

04.12.2016 | 11.55 – Strepitosa vittoria dell’Alma Pallacanestro Trieste, che si aggiudica il derby con APU GSA Udine in un’Alma Arena stracolma di spettatori: ufficialmente 6.703 i tifosi che hanno riempito ieri sera il PalaRubini Alma Arena e che hanno fatto da splendida cornice (spettacolare la coreografia della Curva Nord) a una sfida che di emozioni e di spettacolo ne ha regalati in abbondanza e che si è conclusa con un punteggio di 78-71 per i padroni di casa, che portano a casa la quinta vittoria consecutiva.DSC_1379

Un derby che mancava da 12 anni, quello che si è svolto ieri e che già dai primi minuti ha visto la supremazia degli uomini di Dalmasson, il quale schiera dall’inizio il quintetto formato da Bossi, Pecile, Green, Parks e Da Ros. La Gsa, priva di Zacchetti e Truccolo, risponde con Traini, Ray, Okoye, Castelli e Vanuzzo.

Dopo un primo canestro friulano (Okoye) è il biancorosso Javonte Green, con otto punti di fila, a trascinare l’Alma, che, dopo il pareggio sul 10-10 ad opera della stella statunitense bianconera Allan Ray, manterrà il vantaggio su Udine, chiudendo il primo quarto in doppia cifra, 23-12.

Dopo un secondo quarto che vede sempre il vantaggio dei biancorossi (34-23), il terzo quarto vede gli ospiti friulani partire meglio, subito a segno con Ray e Traini. Ma è di nuovo Alma: è la tripla di Prandin a trascinare la squadra verso la vittoria finale: negli ultimi 3 ‘ del terzo quarto è Matteo Da Ros, ex Tezenis, a dare la carica con i suoi 9 punti di fila e fa volare Trieste a + 19 al 30′ (34-23).

L’ultimo quarto risveglia l’orgoglio di Udine che tenta la difficile rimonta, grazie anche al talento della stella americana Ray che riesce a riportare Udine sotto la doppia cifra: complice anche una schiacciata di Okoye il punteggio, a soli due minuti dalla fine, è di 73-65. E’ però la concentrazione e la freddezza di Trieste ad avere la meglio nei minuti conclusivi dell’incontro: finisce 78-71. Ed è subito festa al PalaRubini Alma Arena, animata dall’incredibile entusiasmo del pubblico, che festeggia così la quinta vittoria consecutiva dei ragazzi di Coach Dalmasson.

Ringraziamo Fabrizio Ruzzier per gli scatti fotografici che ripercorrono i migliori momenti dell’incontro di ieri sera:DSC_1426DSC_1418DSC_1388DSC_1379DSC_1358DSC_1340DSC_1337DSC_1315DSC_1272DSC_1264