14.7 C
Trieste
mercoledì, 5 Ottobre 2022

Un incendio danneggia gravemente il Rifugio Nordio

14.2.16 | 20.45 – Un violento incendio, scoppiato nella notte tra giovedì e venerdì, ha gravemente danneggiato il Rifugio Nordio Deffar, molto noto tra gli appassionati della montagna, situato in alta Val Uque sopra l’abitato di Ugovizza.
Le cause dell’incendio sono probabilmente da imputarsi al surriscaldamento di una canna fumaria.

Il rifugio, di proprietà della Società Alpina delle Giulie- C.A.I. Trieste seriamente lesionato nel 2003 dall’alluvione del vallone di Ugovizza, venne demolito nel 2008 anche per le esigenze idrografiche del torrente Uque.
Ricostruito a 1400 m. nell’attuale sito sotto la Sella di Lom, è stato inaugurato il 13 luglio 2013.

A dare la brutta notizia è stata la gestrice Angela Virgallito con un post sulla pagina Facebook del rifugio:
“Purtroppo vi diamo una bruttissima notizia, il rifugio sta bruciando, noi stiamo bene e possiamo solo ringraziare tutte le persone che ci hanno aiutato in piena notte, gli amici francesi, i cittadini di Ugovizza, il Sindaco e vice Sindaco, i pompieri volontari, il soccorso alpino e tutte le persone che ci sono ancora vicine, ringraziamo anche quelle che non ricordiamo o che non abbiamo visto nel buio.
UN ENORME GRAZIE A TUTTI”.

(Foto tratta dalla pagina Facebook del "rifugio Nordio")
(Foto tratta dalla pagina Facebook del “rifugio Nordio”)

Al momento dell’incendio nella struttura erano presenti la gestrice e il marito, i loro due figli oltre tre ospiti francesi, uno dei quali ha dato l’allarme, permettendo di evitare che non si registrassero vittime o feriti.

MB

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore