22.8 C
Trieste
lunedì, 8 Agosto 2022

Celebrata la ricorrenza della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei Carabinieri

21.11.2015 | 14.28 – Questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Trieste hanno celebrato la ricorrenza della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dall’8 dicembre 1949, quando Sua Santità Pio XII, accogliendo l’istanza di S.E. Mons. Carlo Alberto di Cavallerleone, Ordinario Militare d’Italia, aveva proclamato ufficialmente Maria “Virgo Fidelis Patrona dei Carabinieri”, fissando la celebrazione della festa il 21 novembre, in concomitanza della presentazione di Maria Vergine al Tempio e della ricorrenza della battaglia di Culqualber, della quale ricorre il 74° anniversario (Africa orientale, agosto-novembre 1941). Nel corso della stessa cerimonia è stata anche commemorata la giornata dell’Orfano.

carabinieri crepaldi 21.11.2015Il rito religioso, preceduto dalla deposizione di una corona presso il cippo consacrato alla memoria dei “Carabinieri caduti di tutte le guerre”, è stato officiato dal Vescovo di Trieste, S.E.R. Mons. Gianpaolo Crepaldi, alle ore 9.30 nella cattedrale di S.Giusto, alla presenza di numerosi militari dell’Arma, dei carabinieri in congedo dell’Associazione Nazionale Carabinieri e di molti cittadini, che hanno voluto testimoniare il loro affetto all’Istituzione. La partecipazione delle locali autorità civili e militari ha conferito lustro alla cerimonia in onore della “Virgo Fidelis” e di commemorazione della battaglia di Culqualber, che vide, dopo tre mesi di strenua resistenza contro preponderanti forze nemiche, il 1° Gruppo Carabinieri Mobilitato in Africa orientale attuare un’epica resistenza, che valse alla bandiera dell’Arma dei Carabinieri, per il sacrificio di 54 Carabinieri nazionali e 31 coloniali (Zaptiè), la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare.

Un pensiero è stato rivolto alle famiglie delle vittime di oggi e di allora, i cui figli sono sostenuti dall’Opera Nazionale di Assistenza per gli Orfani dei Militari dell’Arma dei Carabinieri (Onaomac), che testimonia il concreto legame che unisce l’Istituzione alle famiglie dei militari meno fortunati. Sono stati, infine, esaltati l’impegno, la spiccata motivazione e la devozione dei Carabinieri, che quest’anno compiono 201 anni.

spot_img
Avatar
Roberto Toffoluttihttps://www.triesteallnews.it
Giornalista professionista. Redazione Trieste All News

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore