21.6 C
Trieste
lunedì, 15 Agosto 2022

Triestino va in escandescenza, aggredisce un autista del bus e palpeggia una vigilessa: arrestato

manette 201525.07.2015 | 19.15 – Momenti piuttosto concitati qualche giorno fa in pieno centro città, che hanno avuto come protagonista un triestino di 66 anni.

L’uomo si trovava a bordo di un autobus della linea 1, in via Gallina, quando improvvisamente e inspiegabilmente, ha iniziato a inveire contro l’autista del mezzo, “colpevole”, secondo l’insolito aggressore, dell’eccessivo calore all’interno dell’autobus. Ma non è finita qui: l’uomo, dopo essere sceso dall’autobus, ha pensato bene di prendere a calci un altro veicolo della Trieste Trasporti e di aggredire fisicamente un controllore della stessa TT.

Poco dopo è intervenuta una pattuglia della Polizia Locale, cercando innanzitutto di calmare l’uomo, andato evidentemente in escandescenza, il quale però si è messo a gridare ancora più forte, avventandosi addirittura contro una vigilessa, colpendola e palpeggiandola platealmente.

Per il triestino è scattato inevitabilmente l’arresto, con le accuse di violenza, violenza sessuale, resistenza a Pubblico Ufficiale, oltraggio, danneggiamento volontario e rifiuto di fornire le proprie generalità. In seguito è emerso che l’uomo non era affatto nuovo a tali reati ed aveva già al suo attivo numerosi precedenti penali, anche per violenza sessuale. Dopo alcuni giorni di carcere, il GIP ne ha disposto gli arresti domiciliari.

Alexandra Del Bianco

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore