13.6 C
Trieste
giovedì, 6 Ottobre 2022

“Basta al circo con gli animali”, scatta la protesta degli ambientalisti a Muggia

tigro28.07.2015 | 15.30 – Saranno in molti, attivisti e liberi cittadini, a protestare questa sera e domani sera a Muggia dalle 20.30 alle 21.45 ed esprimere il loro pacifico dissenso e dire “Basta al circo con animali, sì ad un circo umano”.

Sono state scelte proprio le due serate conclusive dello spettacolo di Nando Orfei a Muggia per manifestare la ferma opposizione all’impiego di animali in ambito circense.

Durante i presidi verranno esibiti slogan e manifesti con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla «sofferenza e il profondo disagio che si cela dietro ad uno spettacolo circense che utilizza animali costretti ad una vita innaturale, forzata, stressante e spesso lontanissima dal loro habitat, inaccettabile ai giorni nostri» – queste le parole degli attivisti.

Presente l’Associazione Naica di Trieste che si occuperà di volantinaggio non solo durante i presidi ma per entrambe le giornate nella zona muggesana.

Intanto la “dinastia” degli Orfei ha concluso due giorni fa la tappa monfalconese del Circo Rolando Orfei, allestito nell’area dell’ex Hippodrome. Anche in questo caso non sono mancate le proteste degli animalisti – che come si legge sul Piccolo – hanno manifestato il loro dissenso soprattutto per la detenzione di animali in gabbia: tra questi (in tutto 51) anche cinque tigri del Bengala, un elefante e tre dromedari (questi ultimi, costretti in delle gabbie, visibilissimi agli automobilisti che passavano per via Boito a Monfalcone).

Alexandra Del Bianco

Per info: Patrizia Coga, [email protected], cell 392.5654642

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore