30.6 C
Trieste
martedì, 28 Giugno 2022

Pubblico numeroso per la IV Edizione del Memorial Francesco Pinna

pinna 7.12.14 | 00.01 – Francesco Pinna, per anni volontario dell’associazione Calicanto onlusmorto nel tragico crollo del palco costruito al PalaTrieste in occasione del concerto del cantante Jovanotti, è stato ricordato oggi con una giornata di sport e aggregazione

Il palasport di Chiarbola ha accolto 300 atleti, con squadre in rappresentanza di enti pubblici e privati e di grandi aziende del territorio e quasi 100 persone nello staff organizzativo, oltre alla presenza di un pubblico numeroso. Prezioso anche il supporto dei ragazzi dell’istituto alberghiero Pertini e divertenti l’arrivo di San Nicolò, giunto in moto scortato da 400 centauri, per consegnare regali ai bambini presenti, nell’ambito dell’iniziativa “San Nicolò si mette in moto”.

Quest’anno in particolare è stato posto l’accento anche sul progetto di Calicanto “Regalami, rigiocami”. L’associazione Calicanto ha coinvolto tutti i giocatori, invitandoli a trasformare una cosa vecchia in un regalo nuovo, donando un oggetto non più utilizzato. Tutti i pacchetti sono stati raccolti e ridistribuiti da San Nicolò.

Il torneo di volley ha quindi visto fronteggiarsi squadre di amici e colleghi, con la partite giocate una dopo l’altra dal mattino al primo pomeriggio.
Primo posto per la squadra di Trieste Trasporti, secondo posto per Volley sempre volley, terza la Calicanto.

La presidente dell’ associazione Calicanto, Elena Gianello, ha ricordato durante le premiazioni il giovane Francesco.
Dal prossimo anno, ha precisato la Gianello, il Memorial sarà intitolato a Francesco e Andrea Cofone, un altro giovane volontario di Calicanto recentemente scomparso.

A premiare i giocatori tante autorità del mondo politico e sportivo, tra questi il sindaco Roberto Cosolini,  il vicesindaco Fabiana Martini, il Prefetto Adelaide Garuffi, oltre alla famiglia Pinna.

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore