Maltempo e ironia, il Varma continua a esondare e gli abitanti della Valcellina si affidano a Mose’

8.11.2014 | 19.55 – La notte scorsa la regione è stata interessata, fortunatamente, da precipitazioni moderate, che hanno consentito il progressivo deflusso delle piene lungo i principali corsi d’acqua per la parte di pianura. A Barcis è – momentaneamente – rientrato anche l’allarme Varma, il torrente che esonda ogni qual volta le piogge sono particolarmente intense, interrompendo la strada, isolando la Valcellina e precludendo il transito dalla pianura pordenonese verso i centri abitati di Claut, Cimolais ed Erto e Casso.

Varma 5.11.2014varma panontin

Il problema è noto. E le assicurazioni della politica vengono puntualmente smentite dal meteo. Appena un mese fa l’assessore regionale Santoro affermava: “non c’è alcun problema relativo alle autorizzazioni per l’intervento di messa in sicurezza della Strada Regionale (SR) 251 della Val di Zoldo e Valcellina, in corrispondenza del ponte sul torrente Varma, nel comune di Barcis”. A fine settembre, invece, il collega di giunta Panontin (qui sopra), commentando le operazioni di sghiaiamento del Varma, sosteneva “abbiamo deciso di intervenire urgentemente con la Protezione civile per fronteggiare l’emergenza e ripristinare le condizioni minime di sicurezza, asportando circa 95 mila metri cubi di materiale e realizzando un canale di deflusso”.

Varma MosèE visto che il Varma continua ad allargare la strada, gli abitanti della Valcellina hanno deciso di rivolgersi un po’ più in alto. Sul posto ha fatto la sua comparsa, infatti, niente meno che Mosè, il massimo esperto della materia, per separare le acque e far passare le macchine. Uno scherzo divertente, architettato dal panettiere di Claut Paolo De Giusti (nella foto) che si è fatto fotografare con i piedi a mollo e nella mano destra il bastone miracoloso.

Il tempo intanto continua a essere incerto. Domani, domenica, avremo cielo in prevalenza coperto con forse qualche schiarita al pomeriggio sulla costa. Sarà ancora possibile qualche pioggia in genere debole o al più moderata. Sulla costa al mattino soffierà vento debole da est, in attenuazione e rotazione a Scirocco. In serata foschie o nebbie in pianura.

Lunedì su tutta la regione avremo ancora cielo coperto con piogge in genere deboli e sparse al mattino, più continue da moderate ad abbondanti dal pomeriggio. Su pianura e costa sarà possibile anche qualche rovescio o temporale con piogge più consistenti. Sulla costa soffierà Scirocco moderato.

Roberto Toffolutti

 

(riproduzione_riservata)