26.3 C
Trieste
domenica, 7 Agosto 2022

Football, Muli Trieste: non “belli” ma ancora vincenti

cavaliers (FILEminimizer)
7.4.14 | 23.30 –
Trasferta in terra veneta per i Muli Trieste che incontrano per la prima partita di ritorno i Castelfranco Cavaliers.

Fin dai primi minuti di gioco si capisce che i Cavaliers hanno intenzione di “lavare” la pesante sconfitta patita con i Muli nella partita di andata.

I padroni di casa partono subito determinati, con perizia mettono in difficoltà l’attacco triestino, dimostrando di aver preparato molto bene l’incontro, tanto che i primi drive offensivi, vista anche la perversa propensione dei runner giuliani a cercare la soluzione più difficile, si concludono con scarsi risultati.

Per contro, l’offense dei Cavaliers sembra trovare abbastanza facili spazi tra le fila dei Muli, la cui difesa non sembra essere all’altezza di quanto ha sempre dimostrato.

L’aggressività premia i padroni di casa che con un touch down pass di Zambon vanno in vantaggio. Con il calcio trasformato i Cavaliers si portano sullo 7-0.

I Muli sembrano scuotersi, Mattiussi è bravissimo a ritornare il pallone, per circa 93 yard, direttamente in touch down.
Una sbavatura nell’esecuzione dello snap impedisce al kicker dei Muli di calciare il pallone del pareggio, anzi lo stesso Kicker deve andare a placcare il giocatore avversario prima che lo stesso si involi con il pallone.

Dopo il sussulto del quasi pareggio i Muli sembrano tornare in standby, il fullback castellano Mazzonetto si dimostra particolarmente vivace e la difesa lo contiene con qualche affanno anche se si vedono alcune buone giocate di Negro e Casagrande.

I tentativi offensivi dei Muli, tra corse e passaggi incompleti sono improduttivi,sono i Cavaliers che abilmente ed a meno di un minuto dalla fine del primo tempo, segnano il secondo touch down della serata, senza arrivare però al raddoppio pieno.

Dopo la strapazzata del coaching staff I Muli “scendono dal pullman” sul quale erano rimasti con la testa ed iniziano a giocare seriamente.
La difesa “gira” a pieno regime e spegne tutti i tentativi dei Cavaliers, anche l’attacco triestino si mette d’impegno e infatti dopo poco con Viveros, arriva la realizzazione che porta al pareggio.

Il resto della partita è di quasi completo dominio dei Muli, l’unico sussulto da parte dei Veneti arriva da una palla recuperata per una perdita di possesso degli ospiti.

Il lancio del qb dei Cavaliers viene subito intercettato da Mattiussi che ritorna la palla sulle “25” dei padroni di casa, riportando i Muli in attacco.
Il qb Zingale mette in azione anche i ricevitori, un TD pass corto su Jankovic sancisce il sorpasso triestino. Polla non sbaglia e tabellone che segna il 20 a 13.

I Muli non si accontentano di controllare, ma seguitano nell’azione offensiva con i runningback che conquistano terreno ad ogni drive, fino al fischio finale.

Il successo di oggi consolida la posizione di vertice dei Muli alla testa del girone “E”, che vede in seconda posizione i Draghi Udine.

Il prossimo impegno dei Muli sarà sabato 26 aprile in casa degli Islanders Venezia, battuti questa domenica proprio dai Draghi Udine.

 

Marco Bonini

(riproduzione-riservata)

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore