18.6 C
Trieste
venerdì, 30 Settembre 2022

Presentata la nuova segreteria regionale del Partito Democratico del Friuli Venezia Giulia

CRONACA Nella squadra numerosi gli amministratori locali: tra loro anche il sindaco di Muggia, con la difficile delega alla sanità


22.2.2014 | 18.00 – A meno di una settimana dalla sua proclamazione a segretario del Partito Democratico del Friuli Venezia Giulia, Antonella Grim, ha presentato oggi, la sua “squadra”.

«Ho voluto valorizzare al massimo la presenza degli amministratori locali, la conoscenza del territorio e della comunità regionale – ha detto la Grim – avevo promesso che saremmo stati le antenne del territorio: con questa squadra, che del territorio è espressione, sono certa che riusciremo a mantenere l’impegno».

Nel corso della presentazione avvenuta oggi nella sede del Partito, la Grim ha parlato di quelli che saranno due appuntamenti cruciali: le elezioni amministrative ed europee che si terranno nell’election day del 25 maggio.

«Nei prossimi giorni – ha detto la neo segretaria- si riunirà la direzione regionale, successivamente incontreremo tutti i segretari di circolo e gli amministratori locali dei comuni che andranno al voto in maggio, per poter definire il percorso che ci porterà alle elezioni». Come detto sono molti gli amministratori locali che faranno parte della nuova direzione, composta da cinque uomini e cinque donne.

Oltre alla Grim che manterrà per sé la delega all’organizzazione, gli altri componenti della segreteria sono Francesco Martines (sindaco di Palmanova) con delega allo sviluppo economico, Adele Pino (assessore provinciale al Lavoro a Trieste): politiche del lavoro. Lorenzo Presot (sindaco di Staranzano) con delega agli enti locali. Francesco Foti (membro della segreteria Pd Trieste), che per pochi giorni era stato uno dei candidati alla segreteria per i “Civatiani”, la delega alla comunicazione e nuove forme di partecipazione, Cristina Manfrin: istruzione, Moreno Puiatti: ambiente e montagna.

E ancora Rita Maffei: (attrice e autrice teatrale friulana) politiche culturali, Elisabetta Pian (sindaco di Sagrado): politiche europee e transfrontaliere, Martina Andenna: formazione politica e Nerio Nesladek (sindaco di Muggia): delega alle politiche sanitarie e sociali.

Compito non facile, visto che oltre ai tagli nei finanziamenti regionali per la sanità, dovrà anche in qualche maniera gestire il fronte dei sindaci del Goriziano che protestano contro l’area vasta Giuliano Isontina e quello che considerano un impoverimento della sanità Goriziana e che trovano il “collante” nel presidente della provincia (di Gorizia) Gherghetta.

Al predecessore della Grim, Renzo Travanut, sarà affidato il compito di coordinatore dei forum tematici del Pd.
Senza dubbio l’efficacia dell’azione della nuova segreteria Pd, non potrà non essere influenzata dall’operato del nuovo governo Renzi, presentato oggi e che a breve cercherà di ottenere la fiducia dal Parlamento.

Marco Bonini

(riproduzione-riservata)

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore