8.7 C
Trieste
domenica, 4 Dicembre 2022

Pazzo inverno: piogge abbondanti e temperature in aumento

CRONACA Sfatato il “mito” dei giorni della merla, per tradizione i più freddi dell’anno. Temperature in aumento sulla costa e forti piogge. Neve abbondante sui rilievi della regione

30.01.2014 | 17.30 – Sarà di certo ricordato come un pazzo inverno quello del 2014, soprattutto dal punto di vista meteorologico, con temperature decisamente alte e al di sopra delle medie del periodo. A confermare l’andamento anomalo di questa stagione sono anche le previsioni per i prossimi giorni, i cosiddetti giorni della merla (gli ultimi tre del mese di gennaio) che, secondo la tradizione, dovrebbero essere i più freddi dell’anno.

Se, infatti, sulle zone montane del Friuli Venezia Giulia le previsioni odierne e per i prossimi due giorni parlano di forti e abbondanti nevicate, la situazione sulla costa vede invece, a causa delle temperature che nei valori massimi raggiungeranno anche i 12 gradi, è caratterizzata, e lo sarà anche nel weekend, da piogge abbondanti soprattutto sulla costa, con possibile verificarsi del fenomeno dell’acqua alta tra Lignano e Grado.

Le piogge si intensificheranno nella serata di oggi e si manterranno stabili per i prossimi due giorni. Alquanto anomalo, appunto per essere a fine gennaio e in piena stagione invernale che, visto l’andamento attuale, di certo ci riserverà ancora delle sorprese.

Alexandra Del Bianco

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore