10 C
Trieste
sabato, 10 Dicembre 2022

Ronchese- Anziano minaccia di far esplodere una bomba nel suo appartamento

Un anziano del centro mentale di Trieste chiama il centro di cura e minaccia di suicidarsi e far esplodere il suo condominio in cambio di soldi.

06.11.2012 | 09.47– Intorno alle 20 di ieri sera un 64enne Aurisino, assistito del centro di salute mentale di Trieste, ha chiamato la casa di cura minacciando di suicidarsi e di far esplodere una bomba (NON SI TRATTA DI UNA BOMBA) nel condominio in cui abitava, se non gli fosse stata consegnata una somma di denaro pari alle pensioni che secondo l’anziano gli erano state ingiustamente trattenute.

Subito i carabinieri della Compagnia di Aurisina si sono precipitati nel posto facendo evacuare il condominio e successivamente accertandosi che il soggetto era in possesso di una bombola del gas da cucina contenente residui di gas.

Dopo aver cercato di dissuaderlo dal suo intento anche con l’aiuto dei familiari, degli assistenti del centro di salute e degli operatori del 118, alle ore 23e45, facendogli credere di volergli consegnare la valigetta con il denaro richiesto, che in realtà era vuota, hanno fatto irruzione nell’appartamento e lo hanno neutralizzato mentre l’uomo cercava di colpire i carabinieri senza però riuscirvi. L’uomo è stato trasportato presso (ALL’) l’ospedale Maggiore dove si trova tuttora ricoverato.

Elisa Ronchese

COMMENTO: TAGLIO GIORNALISTICO INCERTO. NON BENE L’ATTACCO DEL PEZZO. MEGLIO LA SECONDA PARTE DELL’ARTICOLO. TITOLO SBAGLIATO. NON C’E’ UNA BOMBA. MEGLIO IL SOTTOTITOLO MA ATTENZIONE ALLE RIPETIZIONI (ES. ANZIANO). BENE L’EDITING.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore