23 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Maltempo, allarme rientrato nella notte

CRONACA Ecco i video del Tagliamento e dell’Isonzo ieri in piena. Danni ingenti a Lignano 

6.11.2012 | 9.12 – Gli uomini della Protezione civile e i vigili del fuoco hanno terminato le operazioni di controllo in piena notte quando le acque del Tagliamento e dell’Isonzo hanno preso a scendere sotto il livello di guardia.

Per tutta la giornata di ieri la situazione è stata costantemente monitorata dalla centrale operativa della sala della Protezione civile regionale che si trova a Palmanova.

Nel tardo pomeriggio di ieri  la piena del Tagliamento, tra Latisana e Lignano, aveva toccato quota 8 metri senza causare danni. Le immagini della piena sono impressionanti come dimostra il video pubblicato su YouReporter

Danni ingenti si registrano invece a Lignano per la violenta mareggiata che durante la notte ha colpito la località turistica. Le onde hanno eroso una vasta porzione dell’arenile: si parla di migliaia di metri cubi di sabbia. Il forte vento di scirocco e le onde hanno danneggiato anche tre torrette di avvistamento utilizzate dai bagnini sulla spiaggia di Lignano Riviera e il pontile del Faro Rosso collocato alla bocca di porto a Lignano Sabbiadoro.

Molte le zone della regione ieri colpite dal maltempo nelle ultime ore. Strade allagate sono state segnalate a Fanna, Trasaghis, Pulfero e Cave del Predil. Smottamenti nel comune di Moggio Udinese-frazione Grauzaria sulla SP 112, Clauzetto in località Celante e Dominisia. Chiusi i guadi di Murlis e Rauscedo sul fiume Meduna e di Cerneglons sul Malina. Chiusa precauzionalmente la strada provinciale tra Sagrado e Savogna d’Isonzo

Sono questi i principali interventi compiuti ieri dai 264 volontari di Protezione civile di 49 comuni su tutto il territorio regionale. Come detto, la Protezione Civile è intervenuta anche lungo i fiumi Tagliamento e Isonzo. La passerella di Gradisca sul fiume Isonzo è ancora chiusa a titolo precauzionale. Le forti piogge cadute in Slovenia avevano fatto crescere il livello del fiume oltre i 9 metri, superando il livello di guardia. Su YouReport le immagini della piena del fiume a Sagrado

La mareggiata a Trieste (nella foto scattata a Barcola) non ha creato invece particolari problemi.    

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore