13.2 C
Trieste
martedì, 4 Ottobre 2022

Vita notturna, mille buoni taxi per tornare a casa in sicurezza

CRONACA L’iniziativa è rivolta ai giovani fra i 16 e i 25 anni di età: ogni tagliando vale 5 euro. La distribuzione parte sabato 

2.8.2012 | 11.39 – Assicurare ai giovani un rientro sicuro dai luoghi di divertimento notturno e limitare gli incidenti stradali causati dall’uso di sostanze psicoattive: con queste finalità la Provincia di Trieste aderisce ad Overnight 2012.

L’iniziativa è portata avanti in collaborazione con l’Azienda per i Servizi Sanitari n. 1 Triestina, con le cooperative La Quercia, Duemilauno, Etnoblog, e a partire dall’estate in corso anche con il Comune di Trieste.

“Quest’anno l’azione dell’amministrazione provinciale è tesa ad incentivare l’uso del servizio taxi, proprio per rendere più sicuro il rientro a casa dei giovani” spiega Vittorio Zollia, assessore provinciale ai trasporti. “Grazie alla convenzione stretta con le principali società che operano nel settore – ha aggiunto – metteremo a disposizione dei ragazzi una serie di buoni del valore di cinque euro ciascuno”.

“L’edizione 2012 registra un aumento positivo di soggetti che aderiscono al progetto Overnight – ha detto Roberta Tarlao, assessore alle politiche sociali – considerato che oltre alle due cooperative di taxi quest’anno si registra il coinvolgimento dei gestori dei locali, delle associazioni di categoria e della Questura oltre al prezioso intervento del Comune di Trieste”.

Complessivamente la Provincia di Trieste consegnerà 1.000 buoni taxi al Dipartimento delle Dipendenze dell’Azienda sanitaria che li distribuirà attraverso i propri operatori ed educatori che condividono il progetto Overnight. I buoni saranno distribuiti dagli operatori della nostra équipe il giovedì e il venerdì dalle 19 alle 21 e la sera del sabato dalle 21 alla mezzanotte nella sede della microarea di via del Pane 6 ai ragazzi d’età compresa tra i 16 e i 25 anni.

Per ritirare i buoni è necessario presentarsi con un documento di identità. Consegnare i buoni taxi costituisce un’ulteriore preziosa occasione per noi operatori per conoscere ed entrare in relazione con tanti giovani,per aumentare la loro consapevolezza sui pericoli connessi alla guida in stato di alterazione (nella foto una simulazione al computer), per fornire loro informazioni e avviare azioni finalizzate al contrasto dell’uso/abuso di sostanze psicoattive.

I buoni saranno distribuiti a partire da sabato 4 agosto. Ciascun ragazzo ne potrà ritirare fino ad un massimo di tre. I tagliandi sono comunque cumulabili e più amici li possono consegnare congiuntamente se condividono il medesimo tragitto. Saranno spendibili tutti i fine settimana dalle 22 di venerdì alle 06 di sabato mattina e dalle 22 di sabato alle 06 di domenica sino a dicembre.

Daniela Mosetti 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore