19.3 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Esodi estivi, ancora 1 km di coda al casello di Trieste

TRAFFICO Da Redipuglia a Trieste in 45 minuti

11.8.2012 | 19.59 – Tempi di percorrenza doppi, rispetto al normale, sulla A4 in questo secondo week di agosto: 3 ore da Venezia a Trieste, 45 minuti da Redipuglia a Trieste (undici chilometri), 1 ora e mezza da Portogruaro a Trieste.

Questi dati rendono l’idea della mole di traffico che ha percorso la A4 durante la giornata di oggi, giornata caratterizzata, come del resto anche la notte, da code e rallentamenti. Numerosi gli incidenti (quasi una ventina) per fortuna la maggior parte di lieve entità e molte pure le chiamate (cinquantacinque) per soccorso meccanico.
Tamponamenti e guasti meccanici, in situazioni di forte traffico, complicano ulteriormente la circolazione, contribuendo in modo determinante alla creazione delle code.
 

Durante le ore più calde della giornata i camion refrigerati di Autovie Venete hanno provveduto alla distribuzione d’acqua in prossimità delle code ferme. Punti critici si confermano la barriera di Trieste Lisert, “porta d’accesso” alle località della costa dalmata dove, alle 17,00 la coda era ancora attestata sui 5 chilometri. 
 

11.50 – Sarà, questo di fine agosto, un fine settimana bollente per chi si appresta a mettersi in viaggio sulle autostrade verso le spiagge dell’Alto Adriatico.
Particolarmente critica la situazione del traffico sull’autostrada A4 Venezia Trieste in direzione Trieste, dove i flussi dei veicoli hanno superato i 3 mila transiti all’ora, con punte di quasi 4 mila.

Un aumento del traffico si è già verificato durante la giornata di venerdì 10 agosto per poi proseguire nel corso di tutta la notte, con rallentamenti e code soprattutto fra Venezia (dove si concentrano i veicoli provenienti dal Passante di Mestre) e San Donà di Piave e alla barriera di Trieste Lisert in direzione Trieste, dove alle due di notte si sono registrati circa 13 chilometri di code.

A complicare la situazione già critica ha contribuito anche una considerevole serie di micro incidenti, risolti, nella maggior parte dei casi, in modo rapido grazie alle misure adottate dalla Concessionaria: carri attrezzi posizionati lungo tutto l’asse autostradale, squadre di ausiliari rinforzate e scooter di pattugliamento operativi nel tratto Quarto d’Altino San Donà di Piave dove sono attivi i cantieri per la realizzazione della terza corsia della A4.
Si segnala poi a Venezia est il posizionamento di un presidio sanitario della Croce Verde, con ambulanza e personale di soccorso.

Alle 10 del mattino di oggi 11 agosto la situazione risulta ancora problematica con code in uscita ai caselli di San Donà di Piave e Cessalto, in entrata a Latisana, code al bivio tra la A57 tangenziale di Mestre e la A4 in direzione Trieste, code (6 chilometri) tra Redipuglia e Trieste Lisert e forti rallentamenti su tutta la A4.
 

Alexandra Del Bianco

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore