14.7 C
Trieste
mercoledì, 5 Ottobre 2022

Nasce un network provinciale di servizi al lavoro

LAVORO Siglato un accordo tra il Centro per l’impiego e otto Agenzie di lavoro interinale. Previsti interventi formativi e interscambio delle offerte di lavoro

14.7.2012 | 15.12 La Provincia di Trieste ha avviato, prima in Regione, un network integrato per i servizi al lavoro e lo sviluppo delle risorse umane. L’assessore provinciale alle Politiche attive del Lavoro, Adele Pino, ha siglato in tal senso un Protocollo d’intesa con otto Agenzie per il lavoro che operano sul territorio.

 

«Considerata la particolare situazione di crisi sotto il profilo occupazionale – ha detto Adele Pino – abbiamo pensato di favorire la costruzione di un sistema integrato con le Agenzie per il lavoro autorizzate ad operare nel territorio di Trieste. L’obiettivo è collaborare per la realizzazione di un intervento di rafforzamento dei diversi servizi connessi all’incontro tra domanda e offerta di lavoro, e per supportare adeguatamente l’utenza nei percorsi d’inserimento lavorativo. Il protocollo siglato oggi contempla percorsi di apprendimento volti a trasferire loro le competenze richieste dal tessuto produttivo locale e prevede anche l’ipotesi di realizzare, tra le varie attività, un network informativo di servizi al lavoro e allo sviluppo delle risorse umane a vantaggio dell’utenza interessata operante sul territorio provinciale».

In un simile contesto le Agenzie per il lavoro svolgono, pur in una logica d’impresa, un ruolo attivo nella dinamica occupazionale del sistema del lavoro provinciale e nell’offerta di servizi formativi, potendo quindi contribuire a fornire utili indicazioni in merito all’evoluzione del mercato del lavoro e delle competenze richieste dalle imprese e dalle organizzazioni. Le Agenzie che oggi hanno aderito al Protocollo sono: Umana spa, Adecco Italia spa, Gigroup spa, Manpower spa, Openjobmetis spa, Start People spa, Randstad Italia Spa e la Men at Work spa.

Grazie al documento siglato oggi le Agenzie per il lavoro si impegnano a compiere azioni concrete tra le quali spiccano la creazione di un servizio informativo per rendere maggiormente efficace l’accesso alle agevolazioni previste dalle diverse normative di settore in materia di assunzioni e di mobilità (ammortizzatori sociali), facilitando così il reinserimento lavorativo dei lavoratori in situazione di particolare difficoltà occupazionale. Prevista anche l’organizzare di eventi informativi su tematiche del lavoro e la comunicazione e l’aggiornamento delle offerte di lavoro nell’apposita sezione del Portale Provinciale dei Servizi per il Lavoro.

Miglioramenti previsti anche dal punto di vista della formazione. Infatti sia la Provincia che le Agenzie di Lavoro si impegnano a segnalare i profili professionali difficilmente reperibili sul mercato del lavoro al fine di promuovere interventi formativi volti a creare queste professionalità.

Il Protocollo di Intesa ha durata di un anno a partire dalla data della sottoscrizione.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore